Tempo di fienagione

0
1840

Le falciatrici di BCS hanno iniziato la stagione, forti di un nuovo modello nell’ampia gamma che, nel complesso, copre larghezze di taglio comprese tra 2 e 3,25 metri. Si tratta della falciatrice a dischi frontali Rotex Edelweiss, una macchina compatta e leggera, particolarmente indicata per gli utilizzi alpini, come indica anche il suo nome. Gli ingombri ridotti e il peso contenuto della nuova Rotex Edelweiss ne favoriscono l’accoppiamento con tutti i tipi di trattore, inclusi quelli isodiametrici e da montagna. Queste caratteristiche sono state ottimizzate in fase di riprogettazione del telaio, delle trasmissioni e della scatola di comando della barra, ora in gran parte realizzata con lega leggera, che segnano un ulteriore miglioramento rispetto alla già affermata gamma Rotex Avant NT. Un altro plus della nuova falciatrice è la maggiore compattezza del cantiere attrezzatura/trattore, fondamentale per lavorare in ambienti insidiosi e su forti pendenze. La falciatrice Rotex Edelweiss è attualmente disponibile a 5 dischi con larghezza di taglio da 2,05 metri, ma a breve BCS renderà disponibili sul mercato anche i modelli a 6 e 7 dischi, che raggiungeranno una larghezza di taglio fino a 2,85 metri. La barra è protetta sia anteriormente che posteriormente da un telo sintetico, invece che da lamierati metallici. Rispetto alla linea Rotex Avant NT, viene confermata la filosofia delle trasmissioni a ingranaggi in bagno d’olio, che assicura massima affidabilità nel tempo e minime operazioni di manutenzione. Per lo stesso motivo, le frizioni e le ruote libere, che salvaguardano le trasmissioni, lavorano in un carter chiuso e in bagno d’olio integrato nel supporto di comando, posto dietro al primo disco, con il risultato di ridurre gli ingombri e agevolare il deflusso del foraggio falciato.  La barra di taglio è caratterizzata da ingranaggi in bagno d’olio con flange portadisco dotate di limitatore di coppia, così da evitare danni a dischi e strutture in caso di urti violenti contro rocce o massi. Uno snodo centrale consente alle macchine di oscillare rispetto all’attacco (± 5°), adattandosi perfettamente alla morfologia dei terreni su cui vengono impiegate. Un perno ne permette il bloccaggio durante i trasferimenti su strada. Grande anche la versatilità della nuova falciatrice. BCS, infatti, propone sei tipi di telai di attacco che rendono la Rotex Edelweiss compatibile con tutti i trattori disponibili sul mercato, anche di altri costruttori.