Trinciatrici ancora più efficienti con il sistema NMI

241

Nobili abbina l’alta efficienza delle trinciatrici ad assetto variabile TBE e TBE-S serie 102 al controllo elettronico esercitato dal sistema NMI (Nobili Mulching Interface) che consente il rilevamento dei parametri di lavoro da remoto. Sicchè, per esempio, l’ampio spostamento operato dal braccio a parallelogramma, il grande angolo di lavoro della testata trinciante delle TBE, TBE-S serie 102 ed il robusto rotore a 4 file di utensili  intercambiabili (coltelli o mazze fissate su perni trattati Ø 20 mm) sono monitorati dai sensori del sistema elettronico NMI.

È quindi possibile lavorare con tranquillità su argini o fossati ed anche in verticale per la potatura delle siepi. Mentre all’interno della camera di trinciatura con controcoltelli e doppia cofanatura in acciaio gli utensili lavorano egregiamente: il sistema NMI rileva le sollecitazioni cui sono soggette le attrezzature ed invia allert visivi e sonori  evitando così l’impiego non corretto delle trinciatrici o l’insorgere di eventuali problemi.

Inoltre, grazie al sistema elettroni NMI le trinciatrici TBE e TBE-S serie 102 sono controllabili da remoto ed i dati possono essere archiviati risultando molto utili anche per programmare la manutenzione. Le trinciatrici TBE e TBE-S serie 102 hanno larghezze di lavoro: 190 – 220 – 240 – 260 cm e, se dotate del sistema NMI, possono accedere alle agevolazioni previste da Agricoltura 4.0 e dal PNNR.

A cura di Pier Luigi Scevola