Le nuove Claas Variant 500

0
353

Claas ha rinnovato la gamma di rotopresse a camera e compressione variabile Variant 500: le Variant 560 e 565 possono pressare balle di diametro compreso tra 0,90 e 1,60 metri,  mentre le Variant 580 e 585 fino a 1,80 metri. Inoltre, le Variant 560 RF e 580 RF sono dotate del rotore di alimentazione Roto Feed. I quattro modelli Variant (560, 565, 580 e 585) sono disponibili anche in versione RC con rotore di taglio Roto Cut a quattro stelle.

In particolare, le Variant 565 RC e 585 RC hanno: trasmissione Heavy Duty con catene di trasmissione rinforzate, potente rotore di taglio con stelle a doppio dente da 8 mm e una speciale protezione per i coltelli. A differenza degli altri due modelli Variant RC dotati di sistema di taglio a 14 coltelli per una lunghezza di taglio teorica di 70 mm, queste due rotopresse sono munite di sistema di taglio a 17 coltelli con lunghezza di taglio teorica di 60 mm.

Oltre a tutto questo, il fondo apribile Pro può essere abbassato idraulicamente per eliminare gli intasamenti, basta premere un pulsante dalla cabina del trattore. Per prevenire gli intasamenti, il fondo Pro compensa le irregolarità dell’andana abbassandosi fino a 30 mm e tornando automaticamente nella posizione iniziale. 

I progettisti Claas si sono particolarmente concentrati sullo sviluppo del nuovo controllo della pressione di compressione della balla prodotta dalle Variant 500. Infatti, ora tale sistema comprende un nuovo blocco di controllo idraulico con linee indipendenti per entrambi i bracci di pressatura. Ciò consente di controllare in modo indipendente sia la posizione che la pressione di entrambi i bracci.

Inoltre, il nuovo software di controllo ottimizza il processo di pressatura in modo che dalla camera escano balle perfettamente formate anche in condizioni difficili, come con l’insilato di erba. Inoltre, consente di ottenere una maggiore densità di pressatura nell’area esterna della balla, in modo di proteggere meglio il prodotto dalle intemperie. Il cuore tenero può essere regolato ancora più meticolosamente e le sue dimensioni possono essere regolate in modo indipendente.

Le rotopresse Variant 500 a camera variabile adottano ora il terminale Isobus Cemis 700 con oltre 10 tasti fissi Isobus retroilluminati e un selettore rotativo/pulsante come elemento di controllo. Il display a colori touch-screen offre una diagonale di 7 pollici e la commutazione automatica giorno/notte. Può anche visualizzare le immagini in tempo reale provenienti da un massimo di due telecamere, l’ingresso telecamera può essere modificato con la semplice pressione di un pulsante oppure automaticamente.

Il buon completamento del processo di legatura è garantito dal nuovo freno rete che, indipendente dal diametro della bobina di rete, assicura una tensione costante della rete di legatura. A tutto questo si aggiunge una piastra di alimentazione ulteriormente migliorata e il nuovo sistema di sblocco dei coltelli. Inoltre, la bobina di rete viene collocata 25 cm più in basso rispetto alla precedente serie, ciò ne consente la sostituzione in modo facile e sicuro.

Il sistema a legatura completamente automatica è stato ripreso dalla serie precedente. Lo stesso vale per la legatura con rete, Covered XW con copertura dei bordi, ora parte della dotazione standard. Su richiesta, tutti i modelli possono essere dotati della legatura a spago.

Il sistema di lubrificazione centrale utilizza un nuovo serbatoio dell’olio idraulico e una nuova pompa ad azionamento meccanico, i nuovi filtri garantiscono una separazione precisa dei corpi estranei nell’olio. Inoltre, la posizione delle spazzole è stata modificata per migliorare la lubrificazione, pur mantenendo basso il consumo di olio.

Le nuove Variant 500 possono ora essere adattate meglio al trattore grazie ai giunti del timone riprogettati, inoltre possono essere livellate in orizzontale indipendentemente dalle dimensioni degli pneumatici. Anche le asole delle ruote che sostengono il pick-up sono state ridisegnate per consentire un miglior assetto del pick up in base alle condizioni di lavoro.

Per proteggere il suolo dal compattamento, Claas propone in opzione pneumatici fino alla misura 560/45 22,5 ossia con un diametro esterno di oltre 105 cm. Ciò è reso possibile, tra l’altro, grazie al telaio di nuova concezione. Inoltre, le Variant 500 possono essere dotate anche di un sistema pneumatico di frenatura.

A cura di Pier Luigi Scevola