Un taglio sempre perfetto preserva la qualità del foraggio

0
1419

VI-EXTRA-332F-FlexiSwat
Il cuore delle falciatrici VICON Extra 100, 200, 300, 400 con larghezza di lavoro da 1,70 a 9,50 metri, è la barra di taglio EXTRA a bassa rumorosità progettata per garantire un ridotto livello di manutenzione ed una grande produttività.

Poca manutenzione e lunga durata

Questo risultato si ottiene grazie alla peculiarità di ingranaggi completamente a bagno d’olio che permettono una potente trasmissione anche a bassi regimi ed inoltre la temperatura in lavoro si mantiene molto bassa grazie alla più alta quantità d’olio disponibile oggi sul mercato. Tutto questo significa massima longevità della falciatrice e bassi costi di gestione. Altri punti forti della barra di taglio EXTRA sono: i dischi controrotanti sempre in numero pari per una perfetta sovrapposizione, dotati di tre coltelli per un taglio “Non Stop”, con particolari coltelli ritorti per garantire un taglio netto e pulito in qualsiasi condizione di lavoro.
Perché Vicon monta tre coltelli per disco?

Perché oltre a tagliare anche in condizioni di lavoro difficili ed estreme, tre coltelli permettono la riduzione di un terzo del carico su ogni albero e quindi una riduzione della potenza richiesta. Inoltre tutte le falciatrici Vicon hanno un numero di dischi pari e controrotanti perché assicurano un trasporto perfetto del foraggio anche se è umido ed evitano le cosiddette “strisce” di prodotto non tagliato che si vedono spesso nei campi di foraggere. Altra peculiarità importante è il sistema di protezione Non Stop Break Back, se la falciatrice incontra un ostacolo in campo lungo il suo percorso di lavoro, il sistema viene azionato e fa indietreggiare l’unità di taglio sollevandola, quindi non sarà necessario fermare la macchina né compiere una retromarcia per farla tornare nella posizione di lavoro iniziale.

Larghezza di lavoro massima

La serie Vicon Extra 390-395 offre una larghezza di lavoro da 8,70 a 9,50 m per un taglio con appena 120 hp, quindi con consumi molto ridotti. Per assicurare la sovrapposizione ottimale tra l’unità di taglio anteriore e quella posteriore, le barre posteriori possono essere montate in due posizioni sul braccio di sospensione, una soluzione vincente anche per terreni in pendenza. Per il trasporto la falciatrice si ripiega in posizione verticale e compatta sul retro del trattore con una distribuzione uniforme del peso dato che il baricentro della falciatrice si trova molto vicino al trattore.

Per trattori di bassa potenza

La serie di falciatrici Vicon Extra 328-340 portate posteriori hanno larghezze di lavoro da 2,80 a 4 m e possono essere accoppiate con trattori piccoli e di bassa potenza anche di soli 50 hp. Se combinate con una falciatrice frontale, raggiungono una larghezza di lavoro complessiva di 6,80 m.

VI-EXTRA-332

 

Extra 332XF, tre tipi di andane

La falciatrice Vicon Extra 332 XF che è la prima a dischi frontale dotata di una coclea regolabile che permette la deposizione dell’andana da un minimo di 1,00 m ad un massimo di 2.20 m. Le andane strette non verranno calpestate dalla carreggiata del trattore, mentre con lo spandimento a pieno campo il foraggio si essicca molto più velocemente. Le andane regolabili permettono di scegliere la larghezza più corretta in relazione alla tipologia di foraggio e anche alle condizioni climatiche. Dato che il foraggio si essicca durante tutta la giornata di lavoro, l’andana può essere impostata stretta all’inizio della giornata, mentre successivamente può essere modificata aumentando la larghezza per una essiccazione rapida ma in tempi più stretti. La coclea a trasmissione diretta garantisce il flusso di elevate quantità di foraggio verso il centro della falciatrice lasciando sempre un’andana di forma regolare. Il foraggio viene rimosso dai dischi affinchè il taglio sia sempre perfetto.

Fonte: Kverneland Group Italia  (anche su Facebook)