Evolute soluzioni Bosch Rexroth per l’agricoltura

115

La collaborazione tra Bosch Rexroth e Caffini è iniziata una ventina d’anni fa con l’offerta da parte di Bosch Rexroth di una soluzione modulare in materia di elettro-idraulica compatta. Anziché il classico blocco valvole idoneo solamente ad una precisa tipologia di macchina, Bosch Rexroth propose un modello modulare che ha permesso a Caffini l’applicazione su più macchine. Allo stesso tempo, l’innovativo blocco valvole Bosch Rexroth ha permesso a Caffini di snellire i magazzini di fornitura e ricambi che altrimenti sarebbero stati colmi di una varietà infinita di valvole da destinare alle diverse irroratrici.

Oggi gli Striker ST, la gamma di fascia alta degli Sprayers semoventi realizzata da Caffini per migliorare efficienza e produttività, si avvalgono di evolute soluzioni Bosch Rexroth come l’AG Drive: la nuova piattaforma software di gestione della trazione di Bosch Rexroth che, compatibile anche con i nuovi motori a cilindrata variabile ed angolo aumentato, consente una velocità di lavoro fino a 25 km/h e di trasferimento fino a 50 km/h. Inoltre, grazie alla funzione Traction Force Distribution è possibile distribuire la forza di trazione in percentuali diverse sulle ruote in funzione della pendenza. Altre funzioni molto importanti di cui si avvalgono gli  Striker ST sono l’ABS e l’ASC (Anti Slip Control) che garantiscono un comportamento più sicuro degli Sprayers semoventi Caffini.

La funzione Eco Mode, messa a punto da Bosch Rexroth, adegua in automatico i giri del motore in fase di trasferimento a seconda della potenza richiesta, riducendo così i consumi. Le logiche di comando del software AG Drive permettono, tra l’altro, di gestire l’inserimento o il disinserimento automatico dei motori in funzione dei target di velocità richiesti e contribuiscono ad aumentare notevolmente il valore di efficienza degli Striker ST. A sua volta, il joystick 4THEC garantisce movimenti precisi mettendo l’operatore nelle condizioni ideali di utilizzo. Grazie al sistema di interconnessione IoT Bodas è possibile monitorare da remoto tutte le funzioni del sistema.

A cura Di Pier Luigi Scevola