Nuova Serie 6R John Deere: nuovi standard di potenza

0
326

Con i 14 modelli di nuova generazione da 110 CV a 250 CV i trattori John Deere Serie 6R  impongono nuovi standard di riferimento. Il nuovo design della Serie 6R prevede cofano motore e specchi retrovisori identici a quelli delle serie 7R, 8R, 9R così come nomenclatura e numerazione dei modelli: le sigle dei trattori della Serie 6R sono seguite dall’indicazione separata della potenza nominale del motore.

Seguendo le richieste dei clienti, la nuova Serie 6R è stata ampliata con quattro nuovi modelli di trattori. Primi fra questi: il compatto ed efficiente 6R 185, che garantisce una potenza massima di 234 CV con la funzione Gestione Intelligente della Potenza ed è pensato appositamente per le operazioni di trasporto, e il 6R 150 con un motore a quattro cilindri e carico utile elevato, il perfetto tuttofare per le aziende agricole miste.

Per i caricatori frontali, è disponibile un sistema dinamico di pesatura che permette la pesatura in movimento, senza doversi fermare. Inoltre, il sistema di ritorno in posizione consente il posizionamento corretto del caricatore con un solo clic, mentre il livellamento idraulico orizzontale evita fuoriuscite dalla benna di carico.

La Gestione Intelligente della Potenza oltre a funzionare nelle applicazioni con PTO e di trasporto, fornisce potenza aggiuntiva anche nelle applicazioni idrauliche. I modelli a quattro cilindri garantiscono ora una potenza aggiuntiva fino a 20 CV e i modelli a sei cilindri fino a 40 CV durante l’utilizzo delle ventole, delle pompe idrauliche e degli attrezzi che richiedono molta potenza, come per esempio le rotopresse combinate, le cisterne spandiliquami e le moderne seminatrici pneumatiche.

Tra le grandi novità della Serie 6R: il sistema integrato 1-Click-Go-AutoSetup che consente un’impostazione agevole e veloce dei trattori e degli attrezzi. Infatti, grazie a questo nuovo sistema l’operatore può risparmiare fino al 90% di clic sul display per impostare le funzioni.

Le impostazioni possono essere programmate in anticipo e gestite all’interno del cloud. John Deere ha ulteriormente perfezionato i livelli di comfort e sicurezza: il cruscotto dietro al volante è scomparso migliorando la visibilità anteriore, tutte le impostazioni e gli indicatori sono visibili sul display sul montante d’angolo, il controllo dell’operatore sulle funzioni del trattore avviene tramite il bracciolo e la console destra.

Un’altra novità caratterizzante la serie 6R è il joystick elettrico su cui l’operatore può configurare liberamente la disposizione dei pulsanti e cambiare agevolmente il senso di marcia utilizzando il pulsante dell’inversore. A fine 2022, un nuovo ricevitore satellitare StarFire offrirà prestazioni ancora più elevate per l’agricoltura di precisione.

La nuova serie 6R prevede più opzioni di trasmissione. Oltre ad AutoQuad Plus e alla trasmissione infinitamente variabile AutoPowr, è possibile scegliere l’opzione CommandQuad per i modelli a quattro cilindri.

I nuovi modelli includono il 6R 150 a quattro cilindri ideale per le aziende agricole miste e il 6R 185 a sei cilindri “specialistico” per il trasporto. Ecco le loro caratteristiche:

Il nuovo 6R 185 è ideale per agricoltori e contoterzisti che necessitano di un trattore a 6 cilindri compatto, versatile e potente, da utilizzare principalmente per operazioni di trasporto e in applicazioni che richiedono elevata potenza idraulica. 6R 185 garantisce, infatti, una potenza massima di 234 CV con la funzione Gestione Intelligente della Potenza in applicazioni di trasporto, PTO e idrauliche.

Molto agile, grazie al passo corto di soli 2,76 metri, molto performante grazie al motore John Deere PSS PowerTech da 6,8 litri ottimamente assistito dalla trasmissione AutoPowr, il nuovo 6R 185 dimostra un’alta efficienza nei trasporti ottimizzando anche il consumo di carburante.

Il nuovo 6R 150, con una potenza massima di 165 CV o 177 CV grazie alla funzione Gestione Intelligente della Potenza, è il modello a quattro cilindri più potente della nuova serie 6R. Adotta pneumatici posteriori fino a 650/65 R38 ed ha un passo di soli 2,58 metri che lo rende particolarmente facile da manovrare.

Garantisce le prestazioni di un trattore a sei cilindri con i vantaggi di un trattore a quattro cilindri: offre una pompa idraulica di 155 l/min che, in combinazione con il sistema dinamico di pesatura, garantisce notevoli vantaggi per quanto riguarda le prestazioni del caricatore frontale. Inoltre, la capacità del sollevatore posteriore è del 12% superiore rispetto agli trattori di questa fascia di potenza.

John Deere ritiene che la nuova serie 6R si imporrà per efficienza e performance, fornite con elevati standard di comfort e sicurezza.

A cura di Pier Luigi Scevola

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here