Gli innovativi trattori Antonio Carraro a telaio convenzionale

285

I trattori a telaio convenzionale monodirezionale cabinato Tony 8700 V e Tony 11700 V compongono l’innovativa serie di trattori specializzati proposti dalla Antonio Carraro agli operatori professionali più esigenti. Questi trattori si avvalgono di due motorizzazioni Deutz a 4 cilindri, 16 valvole, 2924 cc, Common Rail, turbocompressore e intercooler.  In particolare:

– Tony 8700 Vha potenza massima di 75 CV a 2000 giri/min – Coppia massima di 375 Nm a 1400 giri/min.

– Tony 11700 Vha potenza massima di 110 Cv a 2000 giri/min – Coppia massima di 420 Nm a 1600 giri/min.

Entrambi hanno dimensioni molto compatte, con una larghezza minima di soli 980 mm.

Tony 8700 V e Tony 11700 V sono trattori molto versatili, specialisti delle attività di precisione nelle coltivazioni a filare, soprattutto nelle lavorazioni in combinata con diverse attrezzature. Difatti, offrono la possibilità di applicare, attrezzature posteriori, anteriori e ventrali. Il loro impianto idraulico è costituito da pompe meccaniche ad ingranaggi e da una pompa idraulica variabile a pistoni ed offre fino a 9 distributori a doppio effetto elettronici indipendenti (4 + 1 REP (da ant.) posteriori e 5 ventrali). La portata idraulica raggiunge i 137 l/min (con extra flow) con una pompa a portata variabile che si attiva solo in caso di utilizzo. La gestione load-sensinged il circuito dei tubi a sezione maggiorata riducono le perdite di carico e consentono di lavorare a basso regime del motore con alte portate idrauliche. La capacità del serbatoio idraulico è di 35 l e prevede 2 scarichi Zero-Pressure: uno posteriore ed uno ventrale.

Tony 8700 V e Tony 11700 V si avvalgono di una trasmissione ibrida meccanico-idrostaticagestita da software dotata di tecnologia SIM – Shift In Motion che offre 4 gamme di velocità a controllo elettronico, inseribili da fermo o in movimento.

Le funzioni automatiche della trasmissione sono gestite dal sistema operativo ITAC (Intelligent Tractor AC), come il Tractor Management Control (TMC) che semplifica tutte le operazioni del conducente. Il sistema garantisce, tra l’altro, il mantenimento dei parametri durante le lavorazioni anche nei cambi di pendenza, in salita e in discesa. All’interno di ITAC “girano” tutti i sistemi di sicurezza e il monitoraggio della diagnostica del trattore per la manutenzione programmata del mezzo. La velocità è indipendente dal numero di giri del motore: entrambi sono programmabili separatamente. Il range di velocità spazia da 100 m/h fino a 40 km/h.

Il comfort operativo è determinato dalla cabina AIR Vche i Tony 8700 V e Tony 11700 V adottano di serie e che si caratterizza per il posto di guida più tecnologicamente avanzato di tutta la gamma AC. La postazione di guida è situata su di una spaziosa piattaforma sospesa su silent-block con un tunnel centrale molto basso. La cabina a 4 montanti AIR V è spaziosa, dotata di ogni comfort e offre una climatizzazione automatica gestibile dal display digitale posto sulla consolle di guida. È pressurizzata in Cat. 2 o 4 ed omologata Fops e Rops. Tutti i fanali per la circolazione stradale sono a led ed i posteriori sono integrati nel tetto, in tal modoconsentono un’ottima visibilità nello spazio circostante il trattore, anche con attrezzature portate. Gli specchietti retrovisori sono a regolazione elettrica.

Inoltre, il layout dei Tony 8700 V e Tony 11700 V rende questi trattori molto agili nei luoghi dove manovrabilità e precisione di traiettoria sono determinanti. Il baricentro ribassato e l’ottimo posizionamento del posto di guida consentono una visuale sull’attrezzo posteriore immediata che conferisce all’operatore la sensazione di trovarsi sopra l’attrezzo. Le ruote anteriori di diametro inferiore determinano un angolo di sterzo di 55° che consente volte strettissime.

A cura di Pier Luigi Scevola