Massey Ferguson rivela la sua visione del futuro

0
423

Massey Ferguson ha rivelato la sua visione del futuro ai visitatori di Agritechnica 2019, presentando il suo straordinario trattore concetto, l’ MF NEXT. Non solo è differente nell’aspetto, l’ MF NEXT Concept presenta un accattivante sguardo al futuro verso cui gli affidabili e performanti trattori Massey Ferguson potrebbero essere diretti. Massey Ferguson, nella scelta di livrea e stile, ha voluto fare un tributo al 50esimo anniversario del primo uomo sulla luna. Considerata all’epoca una missione praticamente irrealizzabile, questa impresa incredibile fu resa possibile da un team di pionieri che realizzò l’impossibile.

“Con l’atterraggio sulla luna, 50 anni fa, l’umanità ha cambiato la sua percezione di ciò che è possibile e di ciò che non lo è. Quel piccolo passo sulla luna, superando una sfida apparentemente insormontabile, ha scatenato una nuova era di pensiero più potente e diverso” ha detto Thierry Lhotte, Vice-Presidente e Managing Director di Massey Ferguson Europa e Medio Oriente.“Con il trattore MF NEXT Concept, Massey Ferguson presenta il suo dinamico design del futuro. Si tratta di un concetto che incarna il DNA di Massey Ferguson  e la sua visione di rendere la tecnologia dei trattori disponibile, facile da usare e accessibile alla maggior parte degli agricoltori del mondo”, spiega Thierry Lhotte.

Massey Ferguson sa che il livello tecnologico nelle attività agricole è in crescita. La richiesta di veicoli con un livello di autonomia più o meno avanzato va progressivamente aumentando. “Massey Ferguson sfrutterà le opportunità offerte dalle attuali nuove tecnologie per rendere i suoi prodotti più performanti, intuitivi e più facili da usare al fine di aumentare produttività ed efficienza, rendendoli accessibili alla maggior parte degli agricoltori nel mondo”, spiega Francesco Murro, Direttore Marketing di Massey Ferguson Europa e Medio Oriente. “L’MF NEXT Concept mostra come Massey Ferguson intende dare forma a questo futuro. Esso integra il prossimo livello dell’interazione tra le persone e le macchine e come gli strumenti interagiranno con l’operatore, con il suolo e con il raccolto per produrre di più con meno, in maniera sostenibile”, aggiunge. Il prossimo livello di specifiche dell’MF NEXT renderà la connettività e l’agricoltura di precisione accessibile a tutti gli agricoltori, aiutandoli ad affrontare le esigenze e le condizioni future dell’agricoltura.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here