Un impianto Austep per Baronchelli

1764

L’Azienda Agricola Baronchelli – con sede in provincia di Brescia – è una realtà agricola, di media dimensione che conta circa 1500 bovini, con una gestione imprenditoriale familiare che opera nel mercato dell’allevamento dal 1988.

L’azienda ha scelto Austep per il proprio impianto di biogas volto a utilizzare deiezioni bovine per produrre energia ad uso elettrico e per il sistema di riscaldamento.  La scelta di Baronchelli  testimonia la sensibilità e l’attenzione rivolta ad un tema di attualità, identificando Austep quale partner più adeguato.

L’impianto, in funzione dal 2012, arriva a produrre 249kWh, grazie all’ingresso di matrici miste composte da liquame e letame bovino. Per la digestione anaerobica si opera a 38 – 40°C, con una dimensione del digestore di 2.450 m³.

Il funzionamento di un impianto con queste caratteristiche ha condotto l’azienda a beneficiare di molti vantaggi, tra i quali: la stabilizzazione del digestato con destinazione in agricoltura, il recupero energetico per la produzione di energia elettrica e calore, il beneficio della tariffa unica per l’energia elettrica prodotta e immessa in rete.

Dal 1995 Austep  progetta e realizza impianti di trattamento anaerobici per il settore agricolo, agro zootecnico e industriale, per la produzione di energia da fonti rinnovabili.

Sono numerose le caratteristiche che contraddistinguono gli impianti Austep e che contribuiscono  a raggiungere risultati significativi in termini di valorizzazione energetica. La tecnologia, di ultima generazione, favorisce lo sviluppo e la progettazione di impianti innovativi; la competenza a e l’approccio analitico permettono di rispondere, in maniera puntuale, alle esigenze dei clienti; l’esperienza, aspetto fondamentale, conferma il posizionamento di un’azienda in forte espansione e sempre in rinnovamento.

1 commento

  1. Finanziamo al 100% gli Agricoltori che scelgono Austep. Chi e’ ha conoscenza della proposta Austep sa’ che per entrare occorrono circa 80.000 euro ( compreso costo pratiche autorizzative). Con il mio studio professionale con sede a Parma e Roma faccio avere la somma in 60 gg lavorativi sul conto corrente dell’agricoltore che sceglie Austep,una somma a Zero Rischio per L’agricoltore(non gravera’ sui castelletti e affidamenti) e a zero riscio per la Banca che non dovra’ accantonare euro nelle riserve e sarà fuori dagli accordi di Basilea 2 nel caso che l’agricoltore non pagasse la Banca potra’ incassare immediatamente la somma anche per intero. Per Info 392 9131601 opp Annozero@ tin.it

Comments are closed.