Weekend alla corte del Prosecco Superiore

0
1353

Stappa da Eat’s a Milano i vini Conte Collalto: puoi vincere un weekend all’insegna del fascino e della storia del Prosecco Superiore.
Collalto, in collaborazione con Eat’s, ha deciso di condividere con i clienti del foodstore milanese il fascino del Prosecco Superiore, regalando uno splendido weekend per due persone al Castello di S. Salvatore, ospiti della Principessa Isabella Collalto de Croÿ.  Il viaggio è confezionato su misura, in occasione della manifestazione “Vino in Villa”, Festival internazionale del Conegliano-Valdobbiadene Prosecco Superiore Docg, che si svolgerà proprio tra le mura del Castello di S. Salvatore, storica proprietà della famiglia Collalto, che comprende una visita ai vigneti e alla cantina dell’azienda e che inizierà a inebriare i suoi protagonisti già a Milano, quando inizieranno a sorseggiare le prelibate bollicine ghiacciate del Prosecco Superiore e ad essere introdotti alla sua storia.
Partecipare al concorso è semplice: è sufficiente ordinare un calice di Prosecco Conte Collalto al Gallery bar, o al Ristorante di Eat’s Milano, oppure acquistare una bottiglia di vino Conte Collalto nella cantina di Eat’s all’interno di Excelsior in Galleria del Corso dall’1 al 29 aprile 2012. Per ogni calice e per ogni bottiglia, si riceverà un coupon da compilare con i propri dati e imbucare nell’apposito contenitore. Il 3 maggio nella sede della storica cantina Conte Collalto a Susegana (Treviso) saranno estratti i 3 coupon vincitori, che daranno diritto a 6 fortunati di vivere un’indimenticabile esperienza di immersione nel mondo del Prosecco, in occasione di Vino in Villa, che si terrà il 19 e 20 maggio 2012.
Conoscere il territorio di cui il vino è espressione è fondamentale per capire completamente i vini di Conte Collalto, così la Principessa Isabella Collalto de Croÿ spiega il motivo di  far visitare la cantina e i vigneti.
Il programma del weekend comprende, oltre alla visita guidata ai vigneti e alla cantina di Conte Collalto, con relativa degustazione dei vini, l’ingresso alla manifestazione “Vino in Villa”, una visita guidata al “museo dell’Uomo” di Susegana, che espone collezioni di antichi attrezzi e oggetti d’uso comune oggi scomparsi, un pranzo al ristorante “Casa Coste”, affacciati sulle vigne con lo sfondo del Castello e uno al ristorante “Al Monastero” immerso tra i colli di Conegliano. Sarà inoltre possibile visitare la casa madre Eat’s di Conegliano, dove è prevista una cena al risto-bistrò. Nel pacchetto sono inclusi anche i viaggi di andata e ritorno da Milano e il pernottamento in albergo.
La Cantina Conte Collalto, oltre al celebre Prosecco, ha sempre voluto conservare nel suo portafoglio prodotti anche quei vitigni autoctoni che fanno ugualmente parte della storia del territorio, ma che non ne condividono la fama, come, ad esempio, l’ Incrocio Manzoni, il Verdiso e il Wildbacher.