VitiBot si unisce a SDF per innovare la meccanizzazione agraria

0
197

SDF ha acquisito la quota di maggioranza di VitiBot, specialista francese della robotica vinicola, al fine di immettere nel mercato prodotti innovativi e performanti per un’agricoltura sempre più eco-responsabile.

“Siamo entusiasti di questa acquisizione della quota di maggioranza. Saremo in grado di raccogliere le sfide dell’agricoltura di domani, come abbiamo sempre sognato, sin dall’inizio della nostra avventura. Integrare SDF, un attore centenario, riconosciuto a livello mondiale per i suoi prodotti e i suoi valori, è una grande opportunità per noi e una garanzia di crescita e successo” ha così commentato Cédric BACHE, Direttore Generale di VitiBot, l’acquisto della quota di maggioranza dell’azienda francese di robotica da parte di SDF.

“L’agricoltura sostenibile e digitale rappresenta una direttrice chiave del nostro sviluppo. Dopo uno scouting approfondito, ci siamo resi conto che quella di VitiBot è la soluzione migliore per vigneti che ci permette arricchire la nostra offerta di trattori con veicoli elettrici a guida autonoma e zero emissioni” – ha dichiarato Lodovico Bussolati, CEO di SDF. “Ora l’obiettivo è accompagnare lo sviluppo dell’azienda e l’industrializzazione del prodotto, assecondando una domanda di mercato che pensiamo sarà in continua crescita”.

Gli obiettivi principali di SDF sono le operazioni senza pilota, i servizi digitali, la raccolta e la gestione dei dati agronomici e l’introduzione di tecnologie di elettrificazione delle attrezzature agricole. Con VitiBot, SDF beneficerà del contributo essenziale di team di collaboratori altamente qualificati su problematiche molto specifiche e fondamentali per il raggiungimento di tali obiettivi. Questa operazione assicura a VitiBot il consolidamento della sua posizione di leader della robotica vinicola, così come la garanzia di offrire un supporto personalizzato a ciascuno dei suoi clienti.

 

Con più di 50 robot Bakus che già lavorano nelle vigne di tutto il mondo, un portafoglio ordini molto ricco cui si aggiunge l’integrazione a SDF, VitiBot si assicura di accelerare il suo sviluppo commerciale, di consolidare il suo status di punto di riferimento internazionale nella robotica vinicola e la progettazione di prodotti innovativi in linea con le necessità dei mercati vinicoli e del settore agricolo.

Con sede a Reims, nel cuore del territorio dello Champagne, VitiBot è leader del mercato emergente della robotica vinicola grazie a Bakus: robot porta attrezzi scavallante 100% elettrico e autonomo, frutto di 5 anni di ricerca e sviluppo condotti da un team di giovani ingegneri appassionati di robotica ed ecologia, che intendono offrire nuove pratiche al servizio della viticoltura, più virtuose per l’ambiente e le popolazioni.

Con questa nuova sinergia di conoscenze, competenze e ambizioni comuni, VitiBot e SDF intendono innovare profondamente il settore della meccanizzazione agraria per un’agricoltura di precisione sostenibile, con soluzioni integrate sempre più eco-responsabili.

A cura di Pier Luigi Scevola