TTR 4800 HST, l’isodiametrico di Antonio Carraro

746

Antonio Carraro TTR 4800 HST offre la potenza di 38 CV grazie al motore Yanmar a 4 cilindri – Stage  V  dalla brillante coppia a bassi regimi di giri e ha importanti caratteristiche combinate di guida reversibile e trasmissione idrostatica.

TTR 4800 HST è stato concepito per il mercato professionale della manutenzione del verde, dei campi di calcio, dei campi da golf, degli impianti sportivi e per tutti gli altri impieghi della manutenzione civile. In tali ambiti, le prestazioni di potenza vanno di pari passo alle necessità di leggerezza e compattezza del mezzo per lavorare agilmente anche negli spazi più limitati.

Antonio Carraro TTR 4800 HST risponde pienamente a tali esigenze; difatti il motore Yanmar a 4 cilindri – Stage  V di 38 CV offre prestazioni al vertice della categoria, la guida reversibile su torretta girevole RGS e la trasmissione idrostatica conferiscono al TTR 4800 HST grande agilità; è adatto alla manutenzione di parchi, giardini, campi sportivi, ippodromi, maneggi. Ma anche alla pulizia e alla viabilità stradale o alla cura delle superfici urbane e dei cigli stradali.

Infatti, il basso compattamento del terreno che il TTR 4800 HST è dovuto all’equa ripartizione delle masse sulle 4 ruote determinata dall’esclusivo telaio ACTIO™ che consente di lavorare nei terreni inerbiti senza danneggiare il suolo. Inoltre, l’allestimento con pneumatici a profilo liscio “green”, a battistrada largo aumenta la superficie di appoggio del trattore, determinando una sorta di galleggiamento del TTR 4800 HST sul suolo, pur garantendo aderenza e trazione costanti.

La guida reversibile RGS su torretta girevole amplia la versatilità d’uso per l’utilizzo sia di attrezzi a traino (posteriori all’operatore in assetto tradizionale), sia di attrezzi a spinta (frontali all’operatore, in guida reversa). La PTO di serie a 540 o 1000 g/min consente l’azionamento dei più differenti attrezzi. Inoltre, grazie al bloccaggio del differenziale anteriore e posteriore è possibile superare brillantemente punti più difficili. A sua volta, il disinnesto della trazione posteriore consente una minore usura degli pneumatici dell’assale posteriore.

Tra l’altro, il sollevatore posteriore può essere dotato di cilindri a doppio effetto per incrementare l’efficienza del TTR 4800 HST nelle operazioni di sgombero neve con la lama o la turbina da neve. In opzione, Antonio Carraro TTR 4800 HST offre anche la possibilità di un sollevatore anteriore per portare una seconda attrezzatura ed incrementare l’efficienza e la produttività.

A cura di Pier Luigi Scevola