Telescopici su misura

0
372

La gamma di sollevatori telescopici JCB per l’agricoltura offre un ventaglio di soluzioni completo, produttivo, affidabile e in grado, grazie alla varietà di allestimenti disponibili, di adattarsi alle esigenze di qualsiasi tipologia di azienda agricola.
La terza generazione di sollevatori telescopici agricoli JCB, la nuovissima Serie III, aggiunge a un elenco di funzionalità già completo nuove opzioni di controllo del livellamento del telaio e di frenata a aria del rimorchio, risultato degli ultimi sei anni di ricerca JCB all’insegna del miglioramento della tecnologia, delle prestazioni e del risparmio di carburante.

Per il mercato italiano JCB offre ben sei varianti disponibili di configurazione – Industrial, Agri Contractor, Agri TL, Agri Plus, Agri Super e Agri Pro -, tutte contraddistinte da una serie di caratteristiche comuni e al tempo stesso forti di pacchetti di allestimento specifici, che includono opzioni e configurazioni diversificate tali da permettere di costruire la macchina ottimale per ogni azienda agricola.

Fiore all’occhiello della gamma JCB Agri sono le trasmissioni, anche in questo caso fornite in tre diverse configurazioni: una variante Powershift a 4 velocità avanti/indietro per gli allestimenti Industrial, Agri Contractor e Agri Plus, in grado di raggiungere una velocità massima di 33 km/h; una variante Powershift a 4 velocità avanti/indietro per i modelli Agri TL, che grazie al blocco del convertitore di coppia in gradi di raggiungere una velocità massima di 40 km/h; una Powershift a 6 velocità avanti, 3 velocità indietro e 40 km/h per l’allestimento Agri Super; l’innovativa trasmissione “duale” a variazione continua DualTech VT per i modelli top di gamma in configurazione Agri Pro.
DualTech VT è un’innovativa soluzione combinata idrostatica/powershift “2 in 1” che offre controllo fine e continuo della velocità fino a 19 km/h, commutazione automatica al cambio a modulazione elettronica a tre velocità sopra i 19 km/h, modalità Power e Economy per ottimizzare prestazioni e consumi, modalità Flexi per un controllo indipendente del regime motore e della velocità al suolo e commutazione automatica da trazione semplice a trazione integrale.
Tutti i modelli sono dotati di serie di quattro ruote motrici, che garantiscono una trazione ottimale in qualsiasi momento. Due le configurazioni di assali previste per la gamma: l’accoppiata Assale anteriore Max-Trac/assale posteriore Max-Trac è prevista di serie sui modelli Industrial, Agri Contractor, Agri TL, Agri Plus; quella assale anteriore Limited Slip/assale posteriore Max-Trac è montata di serie sui top di gamma Agri Super e Agri Pro e, a richiesta, sui modelli Agri TL e Agri Plus.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here