Striker, il polverizzatore semovente di Caffini

0
1122

Striker

La gamma di polverizzatori semoventi STRIKER è proposta da Caffini con molteplici soluzioni di capacità, motorizzazione e barre diserbo. La grande e luminosa cabina prevede già il grado di filtrazione cat.4, ed è equipaggiata con sedile a sospensione pneumatica, sedile istruttore, bracciolo multifunzione, display a colori per le info e la gestione della semovente compresi i vari allarmi sulla sicurezza. È presente un secondo display a colori  e Isobus per la gestione della parte polverizzatore, chiusura automatica dei getti e guida completamente automatica (optional). Le capacità del serbatoio sono proposte nelle due versioni da 3000 e 4000 l, mentre le barre da diserbo vanno da 21 a 36 m con o senza manica d’aria. STRIKER è il primo polverizzatore semovente che  monta motorizzazioni Volvo Penta, con tre soluzioni di potenza, 145, 180 e 220 hp, in classe di emissione Tier 4 Final. La trazione idrostatica Bosch Rexroth, prevede 4 motori alle ruote, un sistema di ripartizione del flusso azionabile in caso di necessità (funzione di blocco differenziale) e tre gamme di velocità a variazione continua 0-14, 0-18 e 0-40km/h. La gestione della trazione e il controllo della stessa sono verificati costantemente da un sistema elettronico Bosch, con visualizzazione a display di eventuali allarmi o warning. La ripartizione dei pesi fra i due assali, inoltre, permette una trazione ottimale anche su terreni bagnati e collinari.

Lo sterzo offre tre sistemi di utilizzo: solo sulle ruote anteriori, sulle 4 ruote a cerchio e a granchio. Il sistema inoltre prevede il bloccaggio automatico dello sterzo delle ruote posteriori durante il lavoro in fila. La luce libera da terra è proposta nel caso di assale con carreggiata 1.80 – 2.25 m nella sola versione h1.25, mentre con l’assale a carreggiata variabile da 2.25 a 3.0m sono possibili 3 diverse altezze h1.25, 1.50 e 1.70. Lo Striker è dotato di sospensioni idropneumatiche indipendenti sulle 4 ruote, che aumentano il confort di guida sia durante il lavoro che in trasferimento su strada. Le stesse sospensioni garantiscono un’eccellente stabilità della barra in lavoro. Un comodo Hub Service raggruppa tutte le funzioni uomo a terra, ossia caricamento del serbatoio, premiscelazione dei prodotti chimici, sistema di lavaggio dell’impianto ecc. La sigillatura con carter, parafanghi e cofanature, preservano i vari componenti elettro- idraulici da schizzi di fango, acqua e polvere. Alcuni comodi contenitori a tenuta stagna, posizionati sul lato destro dello Striker, consentono il rimessaggio dei dispositivi di protezione per l’Operatore ed il trasporto di prodotti chimici in tutta sicurezza. Sono previsti come optional, il sistema di controllo della stabilità della barra in pendenza tramite un sistema con sensori ad ultrasuoni, la guida completamente automatica con accuratezza fino al sistema RTK, manica d’aria, chiusura automatica dei getti, AWS Automatic Washing System, e altro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here