Smart Farming in viticoltura

0
280

Grazie alla consegna di quindici trattori Frutteto, Dorado e Krypton, SAME ha consolidato la collaborazione di quasi 30 anni con la storica azienda vitivinicola fiorentina Marchesi Antinori, conosciuta a livello internazionale per i suoi vini di altissima qualità e che ad oggi utilizza nelle sue tenute, in Italia e all’estero, circa 250 trattrori SAME. I quindici trattori SAME Frutteto, Dorado e Krypton consegnati sono “intelligenti” e connessi in cloud per raccogliere i dati in vigneto e ottimizzare tutte le fasi di lavorazione per la produzione del vino: l’ultima frontiera tecnologica dello Smart Farming in ambito vinicolo.

In particolare, sono equipaggiate col sistema SDF Farm Management: l’innovativo gestionale che permette di monitorare in tempo reale, tramite app su smartphone o versione web, i lavori in vigneto, di accedere a modelli agronomici e dati ambientali, e di installare processi di allerta e inibizione che permettono di evitare situazioni di rischio.

Nel dettaglio, SDF Farm Management permette di rilevare i dati del mezzo e la sua posizione in campo, inviandoli via Bluetooth all’app, e consente di elaborare automaticamente report con tutti i dettagli su velocità media, consumi, ore lavorate per ogni trattore, così da fare analisi accurate per migliorare la gestione della tenuta e ottimizzare le risorse.

Una collaborazione trasversale alla continua ricerca dell’eccellenza in un settore altamente specializzato come quello vitivinicolo. “Siamo orgogliosi di essere al fianco di un’eccellenza italiana come Marchesi Antinori. Dal 1992 condividiamo una collaborazione che si basa sugli stessi principi -passione, sperimentazione e innovazione nel rispetto dell’amore per il territorio- e che, sono certo, durerà ancora a lungo” ha commentato Umberto Miceli, Direttore Commerciale SDF in Italia.

A cura di Pier Luigi Scevola

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here