Serie 6C di Deutz-Fahr: massima versatilità

0
457

La nuova Serie 6C di Deutz-Fahr è stata concepita all’insegna della massima configurabilità al fine di assicurare la massima versatilità d’impiego. Difatti, la nuova Serie 6C con i trattori 6125C e 6135C dalla potenza massima con boost di 136 CV e 143 CV disponibili con l’opzione tra 3 differenti tipologie di trasmissione, oltre ad un’ampia gamma di dotazioni accessorie, offre la possibilità di “plasmare” il trattore sulla base delle necessità dell’azienda cliente.

L’impianto idraulico Load Sensing dei nuovi trattori Deutz-Fahr 6125C e 6135C eroga fino a 120 l/min e la possibilità di configurazione mista dei distributori posteriori (2 a comando meccanico + 2 a controllo elettronico) e di un ulteriore distributore posteriore indipendente a bassa portata e di prese anteriori Power Beyond a 2 vie consentono la gestione idraulica  delle attrezzature più esigenti.

I  nuovi trattori Deutz-Fahr 6125C e 6135C possono essere allestiti con 3 differenti trasmissioni:

1) Powershift con 5 marce meccaniche, 2 o 3 stadi Powershift e 2 o 4 gamme di lavoro. La versione Powershift a 3 stadi comprende anche una funzione APS.

2) RVshift gestibile con  joystick, dispone di 20+16 velocità selezionabili come in un cambio full-Powershift.

3) TTV dalle infinite velocità per la massima efficienza e lavorazioni più che accurate.

Tutti questi sistemi ricevono il moto dal potente ed affidabile motore Deutz TCD 3.6 L04, un 4 cilindri raffreddato ad acqua il cui potente sistema di iniezione Common Rail e il controllo elettronico del motore (EMR) garantiscono prestazioni ottimali e basso consumo di carburante. Grazie al filtro antiparticolato diesel, il motore è conforme alla normativa UE Stage V. Inoltre, gli intervalli di manutenzione prestabiliti ogni 500 ore di impiego comportano bassi costi di manutenzione.

La nuova ed ampia cabina a 4 montanti TopVision offre all’operatore dei nuovi Deutz-Fahr 6125C e 6135C grande visibilità e comfort. Nella configurazione base si avvale della sospensione su Hydro Silent-Block. In opzione, sono previste sospensioni di tipo meccanico che incrementano ulteriormente il comfort. Ė disponibile anche la sospensione dell’assale anteriore che non solo aumenta il comfort di marcia durante i trasporti: incrementa anche la capacità di trazione delle ruote anteriori.

A cura di Pier Luigi Scevola