Sempre più innovazioni BASF in agricoltura

0
374

BASF annuncia che la pipeline di innovazioni delle soluzioni in agricoltura contribuiranno ad una crescita del potenziale di vendite di oltre 7,5 miliardi di euro. La società lancerà entro il 2029 più di 30 importanti progetti, comprese novità nel segmento delle sementi e tratti genetici, nella difesa tradizionale e biologica delle colture, nei prodotti digitali e nelle nuove formulazioni che amplieranno ulteriormente l’offerta. In linea con la nuova strategia per questo comparto, BASF si concentrerà maggiormente sulle soluzioni dedicate agli agricoltori, per consentirgli di conciliare produttività agricola, salvaguardia dell’ambiente ed esigenze della società.

BASF farà, quindi, affidamento sul suo costante e consistente livello di investimenti in Ricerca e Sviluppo (R&D) in soluzioni dedicate all’agricoltura, con una spesa prevista nel 2020 vicina alle cifre dell’anno precedente. Solo nel 2019, infatti, l’azienda ha investito 879 milioni di euro in Ricerca e Sviluppo per la sola divisione Agricultural Solutions, una cifra che rappresenta circa l’11% del fatturato di questo segmento.

L’agricoltura riveste un ruolo così centrale nelle nostre vite che ha un forte impatto su tutti noi. Questo è il motivo per cui dobbiamo affrontare le sfide ambientali, climatiche e sociali che stanno diventando ogni giorno più urgenti. In BASF siamo aperti a tutte le nuove idee che ci possono aiutare a rendere possibile l’innovazione sostenibile in agricoltura e a creare valore per la società. Il nostro scopo è quello di trovare soluzioni concrete che contribuiscano a rese superiori e produzioni agricole maggiormente resistenti agli stress ambientali, di ridurre le emissioni di CO2 delle attività agricole e di favorire la biodiversità,” ha dichiarato Vincent Gros, Presidente della divisione Agricultural Solutions di BASF. “Disponiamo di un’eccezionale pipeline di innovazioni e investiamo costantemente per individuare e sviluppare prodotti e soluzioni che offrano dei vantaggi sia agli agricoltori che all’ambiente.

Maggiore focus sui progetti di Ricerca e Sviluppo

La leadership di BASF per quanto riguarda l’agricoltura sostenibile si fonda su una gestione attiva del portafoglio R&D e su criteri di sostenibilità che sono perfettamente integrati nell’intero ciclo dei processi aziendali. “La nuova strategia ha rafforzato il nostro focus sull’innovazione dedicata a specifici sistemi di colture. Stiamo applicando tutte le tecnologie scientifiche disponibili per mettere a punto soluzioni sostenibili che siano in grado di soddisfare nel lungo periodo necessità economiche, ecologiche e sociali,” spiega Peter Eckes, Presidente del settore Ricerca sulle Bioscienze di BASF.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here