Sbarcano in USA i fertilizzanti SGB

1785

SACOM SpA (Larino, Italia) ha firmato un accordo di distribuzione con Credentia Advisors LLC (North Carolina, USA) per introdurre nel mercato statunitense la gamma dei suoi prodotti biotecnologici e sostenibili.

Sacom è uno dei principali produttori di fertilizzanti microbiologici in Europa. La nuova collaborazione porterà per la prima volta sul mercato americano il Sistema Sacom Green Biotech (SGB), ottimale combinazione di popolazioni di microrganismi benefici in un sistema sapientemente bilanciato, in grado di ripristinare rapidamente la naturale protezione e il sano equilibrio dei terreni.

Le formulazioni basate su SGB contengono popolazioni di tre tipi di microrganismi opportunamente equilibrati, che cooperano per costruire una comunità altamente efficiente ed autosufficiente. Credentia, con il suo know–how e competenza, è consulente e partner strategico di Sacom nello sviluppo della sua attività negli Stati Uniti.

“Credentia cerca di progettare soluzioni di business sostenibili, – ha dichiarato D. Ryan Tyler, presidente di Credentia – soluzioni di finanziamento, management e supporto a tutti i livelli. In tal senso Sacom è un partner ideale per noi “.
“L’industria dei fertilizzanti negli Stati Uniti è in costante crescita – continua Tyler – e nel 2012 ha totalizzato  $ 58 miliardi di dollari di fatturato impegnando oltre 245 mila posti di lavoro. La fetta dei fertilizzanti sostenibili fa registrare una crescita maggiore anche grazie all’attenzione dell’industria verso i temi ambientali. Inoltre soluzioni agricoli che oltre a essere efficaci siano anche sostenibili vengono regolarmente premiate dal nostro mercato, anche con posizionamenti premium.  Credentia ritiene che i prodotti Sacom ricopriranno un posizionamento di assoluto rilievo nel mercato USA dei fertilizzanti. Ci aspettiamo che il lancio dei nuovi prodotti basati sull’SGB negli Stati Uniti nel corso del 2013 costituirà un grande successo e che nell’arco di 5 anni Sacom diventerà il 1° fornitore in USA di fertilizzanti sostenibili.”

Per il momento, i prodotti saranno realizzati in Italia ed esportati negli USA.