Pulverizadores Fede diventa una società del gruppo Kubota

0
146

In Europa, quello delle colture specializzate è un mercato fiorente che Kubota ritiene essere molto importante per il proprio settore agricolo, infatti l’offerta di prodotti Kubota comprende una gamma di trattori “stretti” dedicati alle colture specializzate.

A sua volta, Pulverizadores Fede è un produttore specializzato di atomizzatori per vigneti e frutteti, utilizzati per il controllo dei parassiti e delle malattie nel settore delle colture specializzate. La forza di Pulverizadores Fede è data dalle tecnologie innovative di cui dispone e che sono già in uso, come l’irroratrice intelligente che, grazie ad un sensore che misura le altezze degli alberi da irrorare, controlla il volume dei prodotti chimici e il flusso d’aria in tempo reale.

Nel mercato delle colture specializzate, la meccanizzazione e la precisione non sono così avanzate come nell’agricoltura tradizionale per es. quella dei cereali, le aspettative sono quindi particolarmente elevate nei confronti delle tecnologie di agricoltura intelligente per il controllo dei parassiti.

Facendo di Pulverizadores Fede una consociata, il gruppo Kubota espanderà la propria gamma di attrezzature per le colture specializzate e rafforzerà la compatibilità tra trattori e implements, contribuendo alla riduzione dell’impatto ambientale e del consumo di carburante attraverso un’irrorazione efficiente che utilizza meno prodotti chimici e meno acqua.

Pulverizadores Fede manterrà il proprio nome, l’ubicazione della propria sede e la gestione rimarrà quella attuale. Gli staff di Kubota e di Pulverizadores Fede lavoreranno a stretto contatto utilizzando l’attuale organizzazione di entrambi i gruppi al fine di realizzare i loro obiettivi di sviluppo e di business.

Kubota, inoltre, velocizzerà ulteriormente l’espansione del suo business nel mercato delle colture specializzate con l’obiettivo di sviluppare le start-up nelle quali il Gruppo Kubota è già impegnato.

A cura di Pier Luigi Scevola

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here