Primato in rosa per il Bardolino

0
700

Una cantina su tre nella Doc del Bardolino è gestita da una donna. Se si considerano i contitolari, la percentuale sale addirittura dal 33,3% al 50%. La presenza femminile nella guida delle aziende vinicole della costa orientale del lago di Garda è altissima, ben oltre la media regionale veneta, che si attesta su un più modesto 24%. Se poi si prendono in esame i collaboratori familiari, figura essenziale nelle piccole e medie aziende del Bardolino, la metà sono donne: anche nelle cantine a conduzione maschile, dunque, il ruolo della donna fondamentale. E, si badi, si parla di un gigante enologico: con i suoi 30 milioni di bottiglie, quella del Bardolino è la quarta zona vinicola del Veneto dopo il sistema Prosecco, la Valpolicella e il Soave ed è l’undicesima in assoluto in Italia.

Leggi l’articolo su Vite, Vino e Qualità

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here