Prima pietra per la filiale francese di Argo Tractors a Vaulx-Milieu

0
660


E’ stata posata la prima pietra della nuova sede di Argo France, storica filiale francese di Argo Tractors, che sorgerà a Vaulx-Milieu, nel dipartimento de l’Isère, a sud-est di Lione e andrà a rafforzare la presenza in Francia dei marchi McCormick e Landini. La cerimonia si è svolta martedì 4 dicembre, nel Parco Tecnologico vicino alla Camera di Commercio e Industria del Nord-Isère alla presenza dei vertici della multinazionale italiana e delle autorità locali francesi, a cominciare dal sindaco della cittadina, Dominique Berger. A fare gli onori di casa Jean Luc Fernandez, Direttore Generale di Argo France dall’agosto scorso.
“Il gruppo ha investito molto in questo progetto – ha dichiarato Fernandez – per la realizzazione di questa filiale che svolgerà un ruolo da protagonista nell’agri-business in Francia. L’obiettivo per i prossimi 5 anni è raggiungere un 70% di copertura del territorio anche grazie ad un 20% di sviluppo della rete attuale. Intendiamo raggiungere una quota di mercato del 5% e guadagnare posizioni nel segmento dei trattori per frutteto e vigneto, migliorare la vendita di trattori di media e alta potenza e superare un fatturato di 70 milioni di euro”.
La nuova sede di Argo France accoglierà un centro di formazione nazionale di competenza tecnologica in grado di erogare servizi a supporto della propria rete di concessionari e dei suoi clienti. Lo sviluppo rete sarà basato su nuove partnership e potrà avvalersi di una squadra di commerciali dedicata che si rafforzerà a breve. La soddisfazione del cliente, l’importanza dell’immagine dell’azienda e dei dealer, così come la trasformazione digitale dell’azienda 4.0 sono concetti ben saldi nei progetti di Jean Luc Fernandez: “Le sfide digitali e di marketing sono progetti strategici per garantire ai concessionari il massimo supporto”.
“Siamo un grande gruppo familiare in forte crescita e con un’importante presenza internazionale. Vantiamo un’eccellente gamma di trattori ed investiamo costantemente in nuove gamme di trattori e processi produttivi – ha dichiarato Simeone Morra, Corporate Business Director di Argo Tractors, nel corso della conferenza stampa – La nostra volontà è di continuare questa espansione e di realizzare a Vaulx-Milieu un sito operativo con uffici, showroom, centro di formazione e campi prova per i trattori, prendendo come esempio il buon lavoro svolto nello sviluppo della filiale spagnola di Villamarciel, inaugurata l’anno scorso e ora a pieno regime”.
Una maggiore presenza sul mercato con l’apertura di nuove filiali e nuovi accordi commerciali con partner strategici rientra nei piani di sviluppo di Argo Tractors che, negli ultimi tempi, ha rafforzato i propri numeri.
Il mirino del gruppo di Fabbrico è puntato ora verso i mercati dove la presenza dei marchi Landini, McCormick e Valpadana ha potenziale di espansione, vale a dire Paesi come Russia, India e Cina, ma anche Africa, sfruttando come punto di partenza Johannesburg, dove esiste una consolidata filiale, puntando su investimenti e incrementando le risorse commerciali.
“Gli strumenti per raggiungere questi obiettivi sono molteplici – ha proseguito Morra – il piano di azione prevede l’investimento di risorse per creare un team commerciale più ampio e competitivo, implementare la rete di distribuzione grazie a nuove partnership, ma anche proseguire la strategia di marketing e comunicazione improntata alla Digital Transformation e all’azienda 4.0. Ovviamente per entrare in nuovi mercati dobbiamo presentare prodotti competitivi e risposte in tal senso arrivano anche dai premi assegnati ai nostri trattori dalle giurie internazionali”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here