Precisione estrema nell’irrorazione con KUHN

0
405

Quando si parla di irrorazione, velocità, pressione e portata sono strettamente legate agli ugelli utilizzati e obbligano gli operatori a limitare le loro fasce di lavoro. Il sistema d’irrorazione di precisione AUTOSPRAY elimina tutte queste limitazioni e semplifica le operazioni: l’operatore sceglie le dimensioni della gocciolina e il dosaggio desiderato. Così potrà lavorare con grandissima precisione, alla velocità d’avanzamento desiderata. Muniti di tecnologia PWM (Pulse Witdh Modulation, cioè modulazione a larghezza d’impulso), i porta-ugelli intelligenti del sistema d’irrorazione AUTOSPRAY permettono di scindere la pressione d’irrorazione dalla portata dell’ugello. Per realizzare questa prestazione, il flusso d’irrorazione viene frazionato in 20 microimpulsi al secondo (20 Hertz) e il sistema gestisce il tempo d’apertura dei microimpulsi. Per garantire una sovrapposizione eccellente duranti il lavoro, gli impulsi del sistema AUTOSPRAY vengono azionati alternativamente sulla barra. Per l’utente in cabina diventa tutto più semplice: non deve più preoccuparsi della pressione rispetto a numerosi parametri (dose, velocità e di conseguenza dimensioni della gocciolina), bensì semplicemente indicare sul terminale ISOBUS la dose e le dimensioni della gocciolina desiderata. Per regolare la dose, è quindi sufficiente inserire la dimensione della goccia.
Il sistema AUTOSPRAY, oltre ad essere molto preciso sulla qualità dell’irrorazione, integra inoltre le seguenti funzioni:
– Circolazione continua per un adescamento istantaneo e otturamenti limitati,
– Disattivazione ugello per ugello in modo da limitare la sovrapposizione al minimo indispensabile,
– Possibilità di gestire, a livello di barra, dosi a rateo variabile.
In questo modo, la scelta agronomica delle dimensioni della gocciolina in funzione del tipo di trattamento acquista senso per rendere più precisa l’irrorazione. Privilegiare goccioline più sottili per un trattamento di contatto quando le condizioni meteorologiche lo permettono oppure, più semplicemente, aumentare le dimensioni delle goccioline in modo da limitare l’effetto deriva quando permesso dal prodotto e dalle condizioni diventano opzioni possibili e facilmente realizzabili. Il sistema AUTOSPRAY è stato presentato in anteprima in occasione del SIMA 2019. Sarà disponibile alla vendita a partire dal 2019, sulle irroratrici portate e trainate munite di sospensione EQUILIBRA.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here