Più trazione per i trattori BCS con PneuTrac

0
156

Il Gruppo BCS ricerca sempre soluzioni idonee ad incrementare prestazioni, affidabilità e sicurezza dei propri Prodotti. Per quanto concerne i trattori, ha messo a disposizione degli operatori sistemi all’avanguardia, capaci di assicurare grande forza di trazione e di “ancoraggio al suolo” per garantire stabilità. Infatti, il Gruppo BCS con i marchi BCS, Ferrari, Pasquali, offre trattori isodiametrici professionali dalla postazione di guida reversibile e disponibili nelle seguenti versioni:

AR dal telaio con articolazione centrale e carreggiata stretta per offrire raggi di volta molto contenuti;

RS con ruote sterzanti, particolarmente vocata a garantire stabilità e aderenza negli impieghi in zone declive;

DUALSTEER® caratterizzata dal telaio con articolazione centrale e ruote sterzanti per un’eccellente manovrabilità in spazi ristretti;

MT connotata dal telaio con ruote sterzanti appositamente configurato per lo sfalcio del foraggio in zone collinari e montane.

Oltre a tutto questo, i moderni BCS Spirit 70, Ferrari Mizar 70 e Pasquali Ermes 70, dotati di motori Stage V Kohler KDI 2504 TCR con turbo intercooler e potenza di 63 CV, possono essere equipaggiati in opzione con gli innovativi pneumatici Trelleborg PneuTrac che combinano i vantaggi degli pneumatici radiali con quelli dei cingili in gomma. Infatti, offrono aderenza e galleggiabilità tipici dei cingoli unite alla manovrabilità degli pneumatici radiali. I risultati operativi dell’adozione degli pneumatici Trelleborg PneuTrac sui trattori BCS Spirit 70, Ferrari Mizar 70 e Pasquali Ermes 70 sono  maggiore efficienza in trazione, minore compattamento del terreno, maggiore stabilità e minori consumi. Risultati di tutto rispetto se si considera che i trattori lavorano prevalentemente su terreni tenaci, negli ambiti molto ristretti dei vigneti e dei frutteti, in aree declivi ed inerbite.

A cura di Pier Luigi Scevola