Per offrire qualcosa di speciale…

0
1374

MINI - Foto 10 (2)

Alla prossima edizione di EIMA 2014, la ditta Berti Macchine Agricole si presenterà con una gamma interessante di modelli nuovi e dal rinnovato design. Nel panorama delle piccole trinciaerba, verrà presentato al pubblico la nuova versione del modello MINI, presente già da molti anni all’interno della vasta gamma di attrezzature offerte dall’azienda scaligera di Caldiero; in particolare la MINI (nella foto sopra) verrà prodotta con un nuovo attacco spostabile meccanicamente (o idraulicamente su richiesta)  e non più fisso. Il modello nuovo, che verrà presentato a Bologna in anteprima assoluta è la nuova trinciatrice MINI/REV, applicabile al sollevatore anteriore o posteriore del trattore e disponibile nelle misure da 115, 125 e 145 cm. (come la MINI). Viene prodotta di serie con lo spostamento meccanico e la scatola ingranaggi con albero passante, ma su richiesta è possibile attrezzare la macchina con lo spostamento idraulico e le slitte. Entrambe, MINI e MINI/REV, rispondono perfettamente alle esigenze di chi necessita di trinciatrici leggere per lavori di giardinaggio e di manutenzione del verde nei parchi e campi da gioco e si applicano a trattori con potenza da 12 a 25 HP.

Eima 2014 rappresenterà l’occasione per presentare al pubblico il completo restyling della gamma PICKER (qui sotto), composta da una serie di modelli utili alla trinciatura di sarmenti di vigneto, frutteto, uliveto e materiale legnoso con diametro compreso tra i 4 e i 12 cm. e applicabili a trattori con potenza compresa tra 35 HP e i 140 HP. Questa gamma si divide in due gruppi: quello senza contenitore (PICKER/L, PICKER e PICKER/F) e quello con contenitore (PICKER/LC, PICKER/C, PICKER/KARGO e PICKER/R); Già equipaggiati con il rotore “pick-up”, i modelli PICKER, PICKER/L e PICKER/C sono stati muniti, nella loro dotazione di serie, di tenditori automatici per le cinghie e di lamine convogliatrici. Per quanto riguarda il modello PICKER/C con contenitore (disponibile nelle misure dai 100 ai 180 cm.), i tecnici della ditta veronese hanno progettato il contenitore con un’altezza di scarico maggiorata rispetto alla versione precedente, per permettere il completo scarico del materiale trinciato sul cassone del trattore senza lasciare alcun residuo sul terreno.

PICKER_2014

Il processo di restyling che ha coinvolto l’intera gamma agricola della ditta Berti ha interessato anche la gamma dei trinciargini e in particolare i modelli TA/M (nella foto sotto) e TA/MI. Si tratta di due trinciatrici multiuso applicabili a trattori da 50 a 90 HP e studiate per la pulizia di parchi, aree verdi, giardini, bordi di strade, fossati, argini e terreni inclinati in genere. Sono adatte a lavorare sia posteriormente che lateralmente al trattore e dopo il loro primo ingresso, avvenuto in occasione di EIMA 2010, hanno riscosso un notevole successo non solo all’interno del mondo agricolo ma anche presso enti pubblici, contoterzisti e manutentori del verde in genere. Tra le loro principali caratteristiche disponibili di serie ci sono: la scatola ingranaggi in posizione interna (mod. TA/MI) o esterna (mod. TA/M) al corpo macchina; l’attacco ai tre punti (Cat. II) con sistema flottante e fermo di sicurezza; il tenditore automatico delle cinghie; l’inclinazione idraulica della macchina con sistema flottante e valvola di blocco e l’albero cardanico a profilo rinforzato; la nuova versione dei modelli TA/M e TA/MI prevede la presenza di un nuovo rotore rinforzato e la disponibilità della macchina anche nella misura di lavoro di 200 cm (oltre a quelle di 145, 160 e 180 cm.). A richiesta è possibile dotare la macchina di diversi accessori come il sistema Antishock BERTI (brevettato); il kit di slitte antiusura e l’albero cardanico doppio omocinetico.Appuntamento con Berti Macchine Agricole in Fiera a EIMA 2014 (Pad. 25 – stand A3).

TA_M new small