Oro e argento per Claas

1972

CLAAS ha ricevuto la Medaglia d’oro al SIMA Innovation Awards 2013 con “Cemos Automatic” e “UT App”.

Per  la  prima  volta  nella  storia  delle  mietitrebbiatrici, la logica di regolazione si inserisce negli automatismi grazie al “Cemos Automatic” sul Lexion. Diversi sensori sostituiscono la stessa percezione che può avere un conducente molto esperto. I segnali, in particolare la misurazione della quantità di semi puliti presenti nei residui di spiga, alimentano algoritmi legati al controllo delle griglie superiori e inferiori, alla  velocità della ventola e agli elementi di separazione. Raccogliere non è mai stato così facile e le eterogeneità all’interno dell’appezzamento si traducono in regolazioni permanenti e in tempo reale per un flusso ottimale del macchinario, secondo priorità stabilite dall’operatore.

L’applicazione Terminale universale Isobus per tablet “UT App’” (progetto in via di sviluppo), invece, potrà essere sostituito da un terminale universale di tipo tablet (Ipad o tablet con Android). Il tablet diventa l’unica interfaccia uomo-macchina per l’operatore grazie alla nuova funzione “Terminale universale  Isobus”, che diviene una delle applicazioni disponibili su questa interfaccia. Altre applicazioni sia personali che professionali possono così essere integrate su questa interfaccia (ad esempio, il controllo di impianti a biogas, le previsioni meteo, email). Anche le funzioni di condivisione e di sicurezza dei trasferimenti di file di tracciabilità e delle schede di modulazione possono essere svolte da questa nuova tecnologia.

Inoltre CLAAS ha ricevuto anche la medaglia d’argento per il “Dynamic Cooling”, raffreddamento anti-accumulo su mietitrebbiatrici.

Come per i veicoli nel deserto, il “Dynamic Cooling”, nuovo sistema di raffreddamento delle mietitrebbiatrici CLAAS con un ventilatore a regime variabile, è posizionato in maniera ottimale in piano sul tetto, dietro la tramoggia e il motore. Aspirata dall’alto, l’aria passa attraverso il radiatore prima di  essere   convogliata nel vano motore uscendo poi da lunghe griglie laterali. Questa progettazione genera un effetto di filtro particolarmente efficace: il flusso d’aria impedisce alla polvere di salire e di intasare il radiatore. Il vantaggio è duplice: una pulizia del radiatore meno frequente combinata con una mancanza di incrostazioni del motore del macchinario. Una soluzione intelligente che mantiene sempre la testata fredda. Il ventilatore a velocità variabile combina risparmio di potenza e di carburante a una macchina molto più silenziosa.

Troverete Claas al padiglione 5b A159/A160.