Opportunità “europea” per sei imprenditrici agricole italiane

0
1318

C’è tempo sino alle ore 14 del prossimo 15 novembre per presentare la domanda di partecipazione all’avviso pubblico indetto con D.M. n. 1890 dello scorso 25 settembre dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, di concerto con la Rete Rurale Nazionale (RRN), per la selezione di sei imprenditrici agricole distintesi per l’introduzione di aspetti innovativi nella conduzione della propria azienda.

Il progetto prevede che le imprenditrici selezionate parteciperanno ad una visita di studio, della durata presumibile di cinque giorni, presso alcune realtà agricole dell’Unione Europea, individuate dal Programma Rete Rurale Europea, inoltre saranno invitate ad un incontro, nell’ambito della celebrazione della Giornata Mondiale della Donna Rurale, nel corso del quale riceveranno un riconoscimento legato al Premio De@Terra.

I costi necessari per sostenere le attività previste dal bando saranno a carico del programma Rete Rurale Nazionale 2007 – 2013 – Azione 312 “Trasferimento e innesto di buone pratiche e innovazioni”.

Possono presentare la propria candidatura le imprenditrici in possesso della qualifica di “Imprenditrice agricola professionale” o di “coltivatrice diretta”.

Sul sito internet istituzionale del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, nonché su quello della Rete Rurale, è possibile consultare e scaricare sia il decreto sia il format della domanda di partecipazione, da inviare a Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali – Direzione Generale dello Sviluppo Rurale – Ufficio DISR II – Via XX Settembre, 20 – 00187 Roma.

A cura dell’Avv. Antonio Longo