Novità Tecniche EIMA: i vincitori della “seconda tornata”

0
549

La prima tornata, si è conclusa il 12 novembre con la proclamazione delle tecnologie vincitrici, nell’ambito dell’EIMA Digital Preview. La seconda tornata si è conclusa a fine gennaio con la proclamazione dei seguenti vincitori:

 

BCS – DUALSTEER

Trattrice stretta altamente specializzata, equipaggiata con sistema Dualsteer, che riduce il raggio di sterzata a fine campo. La trattrice ha una manovrabilità migliorata rispetto alla serie precedente, anche se la sua motorizzazione rispetta ora lo Stage V del Regolamento sulle emissioni. Questo tipo di trattrice permette la meccanizzazione agricola in luoghi molto difficili da raggiungere.

 

COBO –  AGRI 4.0 – KIT EASY FIT

Kit retro fitttabili per attrezzature agricole. Il primo, “Kit Agri 4.0”, permette l’identificazione dell’attrezzatura e il monitoraggio delle sue funzioni; il secondo, “Kit Easy Fit”, permette ad una attrezzatura silente di diventare una attrezzatura ISOBUS. Offrono la possibilità di migliorare le prestazioni di attrezzature già in servizio, con due gradi di evoluzione verso l’Agricoltura 4.0. Inoltre, il secondo kit presenta la funzionalità “ISOBUS Green”, che mostra sul Virtual Terminal la condizione di lavoro ottimale della combinazione trattrice-attrezzatura. Questa innovazione consente la tracciabilità, il miglioramento nella gestione dei costi e dell’azienda agricola, la riduzione dell’impatto ambientale.

 

DCM SPREADERS SW5 E

Spandiconcime a dischi portato, per vigneto e frutteto, utilizzabile anche in campo aperto. Il sistema di pesatura a celle di carico, possibilità di differenziare il dosaggio tra il distributore destro ed il sinistro, comunicazione verso la trattrice tramite ISOBUS. Questa innovazione consente la riduzione dell’impatto ambientale e miglioramenti nei risultati agronomici, grazie alla rispondenza ai principi dell’Agricoltura 4.0: rateo variabile, applicazione di precisione, scambio dati, regolazione tramite app dedicata. SW5 E è anche vincitore del Premio Blu.

 

MASCHIO GASPARDO – TORO ISOTRONIC

Erpice rotante con protocollo di comunicazione ISOBUS. L’erpice Toro Isotronic ha innovazioni sia meccaniche che elettroniche. Presenta nuovi cuscinetti sia per l’albero di trasmissione in ingresso, che per gli organi lavoranti posteriori, che evitano contaminazioni esterne e presentano migliori prestazioni meccaniche. Inoltre, l’erpice utilizza il protocollo ISOBUS per comunicare l’assorbimento di potenza, la temperatura dell’olio nelle scatole di trasmissione, la velocità dei rotori, il saltellamento dell’albero cardanico, la profondità di lavoro reale, il disallineamento dei rotori, il corretto allineamento degli alberi cardanici in fase di chiusura della macchina, e il numero di ore lavorate per ettaro. Queste innovazioni comportano l’aumento della vita utile e della produttività, il miglioramento nell’ergonomia di utilizzo.

 

NOBILI e CNH Industrial Italia – e-Sprayer ed e-Mulcher azionate da Trattrice e-Source

Combinazione di un generatore elettrico azionato dalla PTO anteriore e montato su una trattrice stretta specializzata, con due attrezzature azionate esclusivamente da potenza elettrica: una irroratrice ed una trinciatrice. L’innovazione consiste nell’elettrificazione totale sia della trinciatrice che dell’irroratrice e nella possibilità di usare queste attrezzature con una trattrice a combustione interna tradizionale, purché dotata del generatore elettrico portato. L’innovazione comporta: aumento nella controllabilità delle attrezzature, diminuzione del raggio di sterzatura e dell’impatto ambientale nel caso dell’irroratrice, aumento nel range di posizionamento e possibilità di rotazione in entrambi i sensi per la trinciatrice. Possibilità di raccogliere dati per la manutenzione predittiva, in modo che la vita utile aumenti. Miglioramenti nella sicurezza dato che non è presente alcun albero cardanico tra le attrezzature e la trattrice. Riduzione nei consumi di carburante. e-Sprayer ed e-Mulcher azionate da Trattrice e-Source sono anche vincitrici del Premio Blu. Si ricorda che il Premio Blu viene assegnato alle soluzioni che si distinguono in tema ambientale.

L’innovazione sarà quindi, ancora una volta, il tema cardine di EIMA International, la grande esposizione della meccanica agricola che si svolgerà a Bologna dal 19 al 23 ottobre prossimo. Sarà la vetrina internazionale delle tecnologie di ultima generazione applicate all’agricoltura e offrirà agli operatori di ogni parte del mondo la più ampia scelta di modelli per ogni lavorazione.

A cura di Pier Luigi Scevola

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here