Motori Kohler: alti livelli di tecnologia e di innovazione

0
451

Kohler ad EIMA International 2021 ha presentato nuovi motori ricchi di innovazioni. In particolare, i nuovi KDI 3404TCR-SCR Power Pack e il KDI 2504TCR Agri della serie KDI e le unità ibride K-HEN.

KDI 3404TCR-SCR Stage V in allestimento Power Pack è il motore più potente dell’offerta Kohler, con performance di 650 Nm a 1400 giri/min di coppia massima, 112 kW a 1800 giri/min di potenza massima (105 kW a 2200 giri/min). La versione Power Pack è già pronta per essere avviata: è adattabile a qualsiasi macchina o applicazione ed il KDI 3404TCR-SCR Stage V Power Pack è pronto per essere installato in macchine agricole, industriali o del settore delle costruzioni. Lo stesso modello di motore è disponibile anche in versione Elettro Pack.

KDI 2504TCR Stage V Agri è una variante specifica per installazioni trattoristiche, con after treatment compatto montato sulla testa motore e un layout dedicato per ospitare il compressore freni e il compressore aria condizionata, montati frontalmente. Le sue performance sono di primo livello: coppia massima di 315 Nm a 1500 giri/min e potenza massima di 55 kW già da 2000 giri/min. É un motore molto versatile: anche a bassi regimi offre alte performance e, al tempo stesso, fa economia sui consumi.

“Inarrestabile non è solamente il singolo motore, che offre affidabilità all’utente finale, ma anche l’intera famiglia dei KDI, che cresce ed evolve in base alle esigenze che i costruttori evidenziano nel tempo” ha dichiarato Mauro Mancuso, Sr Manager – Product Marketing, Industrial/Utility di Kohler.

La novità più importante è stata CEOL: il robot agricolo radiocomandato a distanza via GPS di Agreenculture su cui verrà installata, a partire dal 2022, l’unità ibrida K-HEM 1003 messa a punto da Kohler. Agreenculture, costruttore francese di soluzioni agricole autonome, da tempo lavora in collaborazione con Kohler per lo sviluppo di un prodotto di elevata tecnologia per il settore Agricoltura. Agreenculture ha colto subito le peculiarità dell’unità ibrida K-HEM 1003, perfette per questo tipo di applicazione. La prima versione del CEOL di Agreenculture è stata esposta negli stand di Nobili e di Volentiri Pellenc. “Abbiamo trovato in Kohler un valido supporto per portare il robot CEOL a un’ulteriore fase di sviluppo: siamo convinti che possa rappresentare un nuovo punto di rifermento in tema di avanguardia e tecnologia” ha dichiarato Christophe Aubé, Fondatore e Presidente di Agreenculture.

In questo progetto, l’unità K-HEM 1003 dimostra la sua grande capacità di adattamento. In una prima versione, il sistema funziona come ibrido in serie mentre, a partire dal 2022, passerà alla configurazione in parallelo, che attiverà una pompa idraulica per i picchi di potenza richiesti. La novità risiede nel fatto che la macchina funziona principalmente in elettrico, andando a colmare l’eventuale richiesta di aggiunta di potenza con energia meccanica. “Ancora una volta Kohler dimostra di essere l’alternativa perfetta alla tradizionale offerta di mercato per raggiungere il più alto livello di tecnologia e di innovazione: il robot autonomo di Agreenculture rappresenta un perfetto esempio della direzione che ha intrapreso la meccanizzazione agricola di precisione” ha dichiarato Vincenzo Perrone, Presidente di Kohler Engines.

A cura di Pier Luigi Scevola  

Guarda il Video