Macchine Agricole: record di mercato

0
195

Il mercato italiano delle macchine agricole denota livelli di vendita record. FederUnacoma ha elaborato i dati relativi al secondo semestre sulla base delle registrazioni fornite dal Ministero dei Trasporti che indicano incrementi molto vistosi.

In particolare, le immatricolazioni di trattrici crescono di oltre il 52% rispetto al primo semestre 2020, in ragione di oltre 12.500 unità vendute; le mietitrebbiatrici crescono di quasi il 64% a fronte di 229 unità vendute, mentre le trattrici con pianale di carico registrano una crescita di oltre 31 punti percentuali a fronte di 327 unità vendute.

Incrementi da record anche per i rimorchi, che in virtù di 4.770 unità segnano una crescita di quasi il 40%, e per i sollevatori telescopici, che mostrano un attivo dell’85% per 755 macchine vendute.

Il boom delle immatricolazioni – è stato spiegato nel corso dell’Assemblea FederUnacoma, tenutasi il 19 luglio a Varignana (Bologna) – è dovuto in parte al recupero di mercato rispetto al primo semestre 2020, caratterizzato dagli effetti del lockdown, ma soprattutto a un’effettiva ripresa degli investimenti e agli incentivi fiscali, in particolare quelli per i macchinari con dispositivi 4.0.

Il trend positivo si riscontra anche a livello internazionale. Nel periodo gennaio-maggio gli Stati Uniti segnano una crescita prossima al 26% rispetto allo stesso periodo 2020, il Canada incrementa del 51%, la Turchia del 81% e l’India del 67%. In Europa, la Germania registra una crescita del 15%, e in forte attivo risultano il mercato spagnolo (+42%) e il mercato britannico (+21%). Il mercato francese segna nei primi cinque mesi dell’anno un incremento pari al 26%.

Un’altra nota di ottimismo: per il mercato mondiale delle macchine agricole è prevista una crescita del 7,3% nei prossimi quattro anni.

A cura di Pier Luigi Scevola

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here