Le imprese agricole puntano sull’export

1459

Dalle rilevazioni Istat emerge che le esportazioni dei prodotti agricoli a novembre 2012 hanno continuato a crescere (+6,5% rispetto a novembre 2011). Era andata male nel primo quadrimestre 2012 con una punta negativa ad aprile (-14,3% rispetto al corrispondente mese del 2011); poi è cominciato il recupero e, nei primi 11 mesi dell’anno, si è quasi del tutto recuperato il terreno perduto  (-0.2% rispetto a gennaio-novembre 2011). Tutto ciò mentre l’export nel suo complesso, a novembre (rispetto allo stesso mese del 2011) si attesta a quota +3,6%.

Lo sottolinea Confagricoltura, analizzando i dati Istat diffusi oggi sul commercio estero a novembre.

“La situazione dei consumi interni – osserva Confagricoltura – non offre spiragli di sensibile miglioramento a breve termine e le imprese agricole nazionali accentuano il processo di integrazione e di internazionalizzazione per compensare con l’export la flessione del mercato nazionale.

“Lo sforzo delle imprese agricole nell’internazionalizzazione sta dando i suoi frutti – conclude Confagricoltura – servono però adeguate politiche di accompagnamento e la nostra organizzazione è quotidianamente impegnata in tal senso, per essere al fianco delle imprese che guardano oltrefrontiera”.