JCB: risultati da record

1853

JCB ha annunciato risultati finanziari record per il 2011, il fatturato ha raggiunto il livello più alto nel corso dei 66 anni di storia dell’azienda.

Sir Anthony Bamford, Credit: Anita Maric/newsteam
Il fatturato dello scorso anno ha raggiunto i 3,3 miliardi di euro, con una crescita del 37% rispetto ai 2 miliardi di sterline raggiunti nel 2010 e più del doppio dei 1,35 miliardi di fatturato registrati nel 2009.
Il risultato prima degli interessi, imposte e ammortamenti (EBITDA) ha raggiunto un record di 355 milioni di sterline, pari a 403 milioni di euro, mentre la vendita di macchine ha raggiunto le 69.100 unità, contro le 51.600 nel 2010.
Il Presidente JCBSir Anthony Bamford, ha dichiarato: Questa performance finanziaria da record è frutto di una crescita molto forte sia nei mercati tradizionali che nelle economie emergenti.  Anche se siamo consapevoli delle perduranti incertezze economiche e politiche in alcune aree del mondo, i continui investimenti nelle 22 fabbriche a livello mondiale, insieme al più grande programma di lancio di nuovi prodotti nella nostra storia, testimoniano la nostra volontà di cogliere nuove opportunità di crescita e ottenere risultati positivi anche nel 2012”.  La JCB sta investendo in nuovi impianti di produzione nel Regno Unito e quest’anno un nuovo stabilimento di 350.000 metri quadrati inizierà la produzione in Brasile, a San Paolo.
Sir Bamford ha continuato: “I notevoli investimenti in ricerca e sviluppo continuano a mantenere JCB all’avanguardia nella tecnologia delle macchine per le costruzioni, così come i programmi di sviluppo dei motori volti a migliorare ulteriormente l’efficienza dei consumi e soddisfare i requisiti di legge”.