Inaugurata la nuova sede della filiale francese di Argo Tractors

0
431

Dopo meno di un anno dalla posa delle prima pietra, è stata completata e inaugurata il 10 ottobre la nuova sede di Argo France, filiale francese di Argo Tractors, che ha trovato casa a Vaulx-Milieu, nel dipartimento de l’Isère, a sud-est di Lione. Si tratta di un nuovo fondamentale tassello per il gruppo industriale di Fabbrico (Reggio Emilia) per rafforzare e sviluppare la presenza sul mercato francese con i propri marchi di trattori Landini e McCormick. Il taglio del nastro si è svolto nel corso di una cerimonia ufficiale presso la nuova struttura, sita all’interno del Parco Tecnologico, strategicamente posizionata accanto all’importante asse autotostradale dell’Autoroute Alpine A43. Presenti i vertici di Argo Tractors e le autorità locali francesi tra le quali Arnaud Montebourg, ex ministro del governo francese, Dominique Berger, sindaco della città di Vaulx Milieu e rappresentante di CAPI (Communauté d’Agglomération Porte de l’Isère), Frédéric Martin, presidente di Axema (Union des Industriels de l’Agroéquipement) e Gilles Revellin-Pialet, presidente del sindacato agricolo e del Cuma di Vaulx-Milieu. “Questa filiale rappresenta una straordinaria opportunità di essere ancora più vicini ai nostri clienti e di rispondere in tempo reale alle loro esigenze. Inoltre sono certo consentirà d’incrementare e consolidare in modo ancora più deciso la nostra quota di mercato – commenta Jean Luc Fernandez, Direttore Generale di Argo Tractors France. La nuova sede di Argo France accoglie un centro di formazione in grado di erogare servizi a supporto della rete di concessionari e dei propri clienti. Lo sviluppo della rete, che è strategico per il gruppo, è basato su nuove collaborazioni e si avvale di una squadra di professionisti dedicata alla crescita della qualità e quantità dei partner commerciali. “ll nostro gruppo è una grande famiglia – ha dichiarato Simeone Morra, Presidente di Argo France – che si sta sempre più ampliando, rafforzando la propria presenza a livello internazionale. Lungo questo percorso, la sede di Vaulx-Milieu rappresenta uno straordinario strumento di sviluppo, sull’esempio positivo di quanto sta accadendo in Spagna con il sito di Villamarciel che in due anni è diventato punto di riferimento in terra iberica, con uffici, showroom, centro di formazione e campi prova per i trattori”. “Gli investimenti adottati nell’ultimo biennio e i progetti intrapresi hanno l’obiettivo di dotare i concessionari di tutti gli strumenti utili per lavorare nelle migliori condizioni possibili, riducendo i costi di gestione, aumentando la profittabilità e rafforzando l’immagine. – ha proseguito Simeone Morra – Lo sviluppo della rete passa anche attraverso la Digital Transformation sulla quale Argo Tractors ha prima di tutto creduto confermando ingenti investimenti, per l’introduzione di strumenti high-tech finalizzati alla crescita delle reti commerciali e al potenziamento delle performances nell’assistenza alla clientela. Argo France adotterà la nostra filosofia per diventare un sito operativo all’avanguardia dove sarà possibile trovare trattori e servizi performanti e simbolo di eccellenza. Il mercato francese è e sarà sempre cruciale nelle strategie di Argo Tractors”.

Nella foto da SN a DX: Jean Luc Fernandez, Direttore Generale di Argo Tractors France, Arnaud Montebourg, ex ministro del governo francese, Frédéric Martin, presidente di Axema (Union des Industriels de l’Agroéquipement), Dominique Berger, sindaco della città di Vaulx Milieu e rappresentante di CAPI (Communauté d’Agglomération Porte de l’Isère) e Simeone Morra, Presidente di Argo France.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here