Il sistema Dynamic Top Link Control

0
425

mf7720_spreader_oise_normand_fr_0414_7163_93504-1

Massey Ferguson ha ricevuto una Citazione ai SIMA Innovation Award per il suo nuovo ed unico Sistema Electronic Top Link Control, che mantiene automaticamente la corretta angolazione di lavoro degli attrezzi portati. “Il terzo punto idraulico automatico è l’ultima innovazione da Massey Ferguson, che ha inventato l’attacco a tre punti ed è stato il pioniere dell’ Electronic Linkage Control (ELC),” afferma Campbell Scott, Marketing Services Director. “Siamo lieti di ricevere questo riconoscimento, che dimostra la nostra profonda conoscenza dell’interazione tra trattore e attrezzo.” Il sistema utilizza le più recenti tecniche sofisticate di comando per fornire la regolazione semplice e diretta del Dynamic Top Link, che migliora le prestazioni del trattore e attrezzo. “Allo stesso tempo, migliorerà la qualità del lavoro di applicazioni con sollevatore e attrezzi che richiedono maggiore sforzo” prosegue.
I sensori sul trattore monitorano continuamente l’angolo di lavoro di trattore e attrezzo, l’altezza dell’assale anteriore e, con l’utilizzo del GPS, qualsiasi inclinazione del terreno. Tutti questi parametri alimentano il terminale di controllo sul trattore, che automaticamente adatta la lunghezza del terzo punto idraulico automatico per mantenere i parametri fissati dall’operatore.
Risultato del laboratorio di ricerca avanzata di Massey Ferguson al suo centro globale di ingegneria di eccellenza di Beuvais, il sistema brevettato è attualmente in fase prototipale. E’ solo un elemento della Vision of the Future di Massey Ferguson, che si focalizza sul fornire ai clienti nuove innovazioni per aiutarli a incrementare le performance dei macchinari per migliorare il business. “Il settaggio dell’attacco a tre punti è la chiave per assicurare il corretto funzionamento degli attrezzi“ afferma Guillaume Dutartre, Product Marketing Manager. “La lunghezza corretta mantiene coerente la profondità di lavoro dalla parte frontale a quella posteriore della macchina, aiutando a ridurre lo slittamento e l’usura dei denti/vomeri. Questo migliorerà l’efficienza in generale e si risparmierà carburante.” Per alcune macchine, come gli spandiconcime, l’angolo di lavoro è un elemento fondamentale per un buon funzionamento. Alcuni test dimostrano che una variazione di appena pochi gradi dal settaggio ideale disturberebbe lo schema di distribuzione della macchina, con conseguente applicazione irregolare. Una differenza di appena 2 gradi, per esempio, può causare una riduzione della larghezza di concimazione di 4m nonchè interrompere lo schema di distribuzione. Il sistema non solo compenserà i lavori in pendenza, ma anche il peso dell’attrezzo montato sul sollevatore e gli effetti sull’assale anteriore. “Il terzo punto idraulico automatico manterrà le giuste configurazioni, migliorerà l’accuratezza nelle lavorazioni, generando un aumento nella resa e protezione dell’ambiente” aggiunge. Il terzo punto idraulico automatico è al momento un prototipo in lavorazione e gli ingegneri di Beauvais stanno continuando a ritoccare i settaggi per migliorare l’importanza dell’innovazione. La data per la sua introduzione deve essere ancora fissata. Il nuovo terzo punto idraulico automatico sarà solo una delle varietà di nuove caratteristiche che verranno mostrate da Massey Ferguson al suo stand al SIMA di Parigi in febbraio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here