Il Nuovo RG700 RoGator di Challenger

0
1781

Challenger presenta l’RG700, un nuovo modello della gamma RoGator di macchine semoventi per il trattamento delle colture, dotato di serbatoio da 2650 litri e costruito con la stessa attenzione per i dettagli e la durata nel tempo delle macchine RoGator più grandi.

Al suo primo esordio assoluto in occasione di Agritechnica 2013, l’RG700 coniuga l’affidabilità e la qualità professionale del marchio RoGator alla flessibilità, venendo incontro a chi richiede serbatoi di dimensioni minori per le operazioni di irrorazione. È il modello di RoGator ideale per agricoltori e contoterzisti che hanno la necessità di utilizzare macchine più leggere e più agili per il trattamento delle colture, ma che non vogliono rinunciare ai più elevati livelli prestazionali.

L’RG700, che va a sostituire il popolare e leggero SpraCoupe, ha una potenza più elevata grazie al nuovo motore AGCO POWERTM da 175 CV. Dotato delle più moderne tecnologie, è facile da usare e, come i modelli RoGator di dimensioni maggiori, presenta una cabina appositamente progettata per ottimizzare il comfort e la sicurezza dell’operatore.

“L’RG700 è stato progettato dal primo all’ultimo componente per assicurare precisione e prestazioni eccezionali, nella fascia alta della categoria”, ha dichiarato Hubertus von Dungern, Product Marketing Manager. “In ogni circostanza, l’RG700 assicura tutta la potenza e l’affidabilità necessaria per scendere in campo e portare a termine il lavoro”.

L’RG700 utilizza un sistema di trazione integrale all’avanguardia nel settore (lo Smart Drive System), una distribuzione equilibrata del peso e un telaio flessibile Parallel C-Channel. L’interazione di questi componenti assicura una velocità di avanzamento costante sul campo, stabilità e ottima aderenza, con tutte e quattro le ruote sul terreno. Il risultato è una marcia più morbida, una riduzione dell’usura delle barre e un’applicazione più precisa del prodotto, anche laddove le condizioni del campo si presentano variabili.

La trasmissione idrostatica singola da 110 cc per una gamma di marce infinita e senza cambi. L’operatore può selezionare la velocità desiderata per l’irrorazione in corso e mantenere con precisione il tasso di applicazione, a prescindere dalle condizioni del campo. Una velocità massima di 48 km/h riduce i tempi di percorrenza su strada.

I sensori di velocità sul motore di ciascuna ruota assicurano l’avanzamento sempre omogeneo di tutte e quattro le ruote, evitando lo slittamento al momento dell’ingresso nel campo o del passaggio su terreno molle e bagnato.

Il controllo automatico della trazione è standard per consentire all’RG700 di operare su terreni umidi o in pendenza senza slittare o rimanere impantanato. I danni alle colture sono ridotti al minimo, l’irrorazione risulta sempre precisa e la velocità di lavoro migliora.