I trattori e le attrezzature TIM di Kubota ricevono la certificazione AEF

0
528

Kubota è il primo produttore di trattori che ha ottenuto la prestigiosa certificazione AEF grazie alla combinazione tra la serie di trattori TIM M7003 Premium KVT e le rotopresse della serie TIM BV5xxx. Una volta in campo, questo consentirà al trattore Kubota M7003 di comunicare con le attrezzature certificate AEF, permettendo alla rotopressa TIM o ad altri attrezzi TIM certificati AEF di controllare le funzionalità del trattore come la PTO, il Sistema idraulico e la velocità del mezzo. L’AEF (Agricultural Industry Electronics Foundation) ha recentemente annunciato che sia la rotopressa che il trattore M7003 sviluppati da Kubota hanno ricevuto la certificazione del test di conformità TIM. L’AEF, nel suo ruolo di organizzazione internazionale dedicata
all’innovazione tecnologica delle attrezzature agricole, ha il mandato di testare e controllare che i produttori stiano seguendo il protocollo per essere certificati TIM. Il TIM (Tractor Implement Management) di Kubota consente la comunicazione congiunta tra trattore e attrezzatura, permettendo loro di lavorare in perfetta armonia e riducendo la possibilità di commettere errori da parte dell’uomo. Oltre a questo, la tecnologia TIM ha la capacità di aumentare il comfort del conducente, eseguendo in autonomia le azioni ripetitive del processo di pressatura, fornendo al trattore informazioni in tempo reale, questo eviterà al conducente di controllare lo stato delle balle per completare la pressatura. Una volta raggiunto un diametro desiderato della balla, il trattore si ferma e la scarica, mantenendo sempre lo stesso livello di compattazione, ottenendo la massima qualità di lavoro. Kubota è stato un esponente fondamentale dell’AEF attraverso il Gruppo Kverneland, il produttore di attrezzature all’interno del Gruppo Kubota, dedicato al perfezionamento delle macchine agricole. Grazie alla recente istituzione del Kubota European Innovation Center, ha rilevato la membership principale di AEF dal Gruppo Kverneland per rafforzare la partnership all’interno del settore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here