I nuovi escavatori Bobcat lavorano nei vigneti biologici siciliani

0
122

 

Grazie alle sue prestazioni elevate, compattezza, stabilità eccezionale e bassi consumi, il nuovo miniescavatore E50z serie R si è rivelato il modello ideale per la manutenzione degli impianti viticoli negli oltre 100 ettari del Baglio di Pianetto, grande cantina siciliana della famiglia Marzotto che produce vini da uve biologiche tipiche del territorio, nelle sue due tenute di Pianetto, nella campagna di Palermo, e di Baroni in Val di Noto (SR).

La viticoltura italiana, primato mondiale

Se l’Italia è la prima produttrice mondiale di vino al mondo, la Sicilia si conferma ai vertici nazionali per la qualità della produzione. La viticoltura in Sicilia è sinonimo di cultura e tradizione millenaria e i vini siciliani sono ancora oggi prodotti di altissima qualità, apprezzati in tutto il mondo. Oggi sono più di cento i vitigni autoctoni siciliani, molti dei quali rappresentano uno straordinario patrimonio che ha attraversato i secoli e rende la Sicilia l’isola del Vino per eccellenza.

Baglio di Pianetto – prestigio siciliano

Imponente cantina siciliana della famiglia Marzotto, uno dei più grandi interpreti della enologia moderna della Sicilia, il Baglio del Pianetto si estende su una superficie di 107 ettari vitati, tutti condotti con i dettami dell’agricoltura biologica. La produzione è distribuita su due tenute. La principale e storica è quella di Pianetto, situata a circa 600 metri di altitudine sulle alte colline che avvolgono la città di Palermo. L’altra, la tenuta Baroni, completamente diversa per territorio, clima e vitigni, è situata nel territorio di Noto, a pochi chilometri dal mare. Nella prima tenuta si coltivano uve Merlot, Cabernet Sauvignon, Viognier, Grillo, Insolia, Catarratto e Petit Verdot su terreni argillosi, ricchi di minerali; mentre a Noto i vitigni allevati sono Nero d’Avola, Frappato, Syrah e Moscato di Noto, piantati su terreni di natura sabbiosa e calcarea.

Miniescavatori E50z – il mezzo ideale per la manutenzione delle due tenute

Per la preparazione e la manutenzione dei terreni degli impianti vitivinicoli delle tenute della cantina Baglio di Pianetto sono stati scelti due E50z. I miniescavatori Bobcat lavorano con agilità tra i filari delle due ampie tenute per una gestione corretta del vigneto che rappresenta il primo fondamentale passo per una produzione ottimale del vino. I lavori in vigna infatti non si fermano mai. I due E50z hanno un ampio raggio di impieghi per mantenere e migliorare le caratteristiche del terreno e facilitare il passaggio in vigna di persone e macchine. Per questo lavorano continuamente per livellare il terreno, sistemare i solchi, creare canali e tracciati, sistemare i danni provocati dall’acqua piovana, dissodare la terra e rimuovere le pietre più grandi che affiorano. L’E50z si occupa anche di tenere lontane le infestanti, estirpare le malerbe tra i filari dei vigneti e mantenere pulita la vigna. Uno sviluppo incontrollato delle piante spontanee può infatti arrecare gravi danni al vigneto, specialmente in considerazione del fatto che questa flora sottrae acqua ed elementi nutritivi alle piante di vite e costituisce un ricettacolo di insetti, vettori di gravi malattie che compromettono la produttività e la qualità dell’uva e del vino che da essa si ottiene. Inoltre L’E50z ha il compito di scavare buche adatte per piantare i passoni (pali della vite) e mettere a dimora nuove viti, o di estirpare vecchi impianti per una sostituzione di viti che devono essere rimpiazzate per eliminare tare improduttive, attività che rientra nei normali interventi di mantenimento del vigneto da effettuarsi nel corso degli anni di vita per preservarne l’efficienza. Per tutti questi interventi una macchina tradizionale non sarebbe riuscita a muoversi agevolmente tra i filari della vigna. L’esclusivo profilo girosagoma ZHS che caratterizza il E50z garantisce la rotazione della torretta completamente circoscritta nei limiti della larghezza dei cingoli. Niente sporge, né il cilindro di brandeggio del braccio, né gli angoli anteriori, né le maniglie, né le luci, né persino la porta, sia aperta che chiusa. Questo è risultato fondamentale per i movimenti precisi della macchina nei vicoli stretti e delicati dei vigneti. Il nuovo modello E50z è una macchina con caratteristiche pensate per il comfort dell’operatore. Affinché possa lavorare in modo preciso e sicuro controllando l’area di lavoro attorno alla macchina, il mini escavatore offre un’ottima visione panoramica, con montanti sottili ma robusti. Caratteristiche quali il disappannamento potente, luci a LED, tergicristallo con funzionamento intermittente e finestrino posteriore riscaldato, garantiscono che la visibilità sia ottima in ogni circostanza. La cabina è spaziosa, sia in altezza che in larghezza, con numerosi vani portaoggetti. Il comodo sedile, che può essere dotato di riscaldamento e poggiatesta, consente lunghe ore di lavoro senza troppo affaticamento. Il nuovo display da 5 pollici e il display touch screen da 7 pollici opzionale con radio integrata e telecamera per visione posteriore, portano comfort e visibilità ai massimi livelli.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here