Giornata Mondiale della Terra

1535

Domenica 22 aprile è la Giornata Mondiale della Terra, tra i prodotti che possono prendersi cura della terra ci sono i fertilizzanti, in grado di garantire la produzione alimentare e, nello stesso tempo, preservare le risorse naturali.
La ricorrenza della Giornata Mondiale della Terra è una data riconosciuta in 192 Paesi di tutto il mondo: il 22 aprile si si sottolinea la necessità di un’attenta conservazione delle risorse naturali. La terra non aspetta: è lo slogan del 2012, mette in luce che la tutela del pianeta non può attendere oltre.
Il partner italiano dell’Earth Day Network è Assofertilizzanti, Associazione nazionale produttori di fertilizzanti, che fa parte di Federchimica, che, in questa occasione, mette in evidenza come l’innovazione e l’utilizzo razionale dei fertilizzanti possano prendersi cura della terra e dell’ambiente, il bene ovviamente più prezioso per l’agricoltore.
Il mondo si trova sempre piĂą di fronte ad un maggior disequilibrio tra domanda alimentare e disponibilitĂ  di terre e risorse, sia a livello locale che nazionale: nel 2050 il Pianeta consumerĂ  il 70% in piĂą del cibo di oggi, mentre il diffuso degrado delle terre e delle altre risorse naturali sta mettendo sempre piĂą a rischio un gran numero di sistemi di produzione, costituendo una seria minaccia alla possibilitĂ  di riuscire a sfamare una popolazione mondiale che nel 2050 conterĂ  9 miliardi di persone.
Perché il fabbisogno alimentare possa essere soddisfatto e la sottonutrizione diminuire, la produzione agricola dovrà crescere in futuro più rapidamente della popolazione. Celebrando la Giornata mondiale della Terra, dunque, Assofertilizzanti sottolinea il ruolo fondamentale dell’innovazione in agricoltura e della chimica ad essa applicata, che insieme possono garantire efficacia nella produzione e un limitato impatto sull’ambiente.
Francesco Caterini, Presidente di Assofertilizzanti commenta così: “Conciliare la tutela della terra, bene primario dell’umanità, con una produzione agricola capace di soddisfare la crescente domanda alimentare è l’obiettivo principale dell’agricoltura di oggi e di domani; a maggior ragione dato che il 25% della superficie terrestre è impoverito delle sue risorse. Il settore agricolo è chiamato a una sfida senza precedenti, volta a coniugare innovazione e sostenibilità; in questa sfida i fertilizzanti giocano un ruolo decisivo, rappresentando un valido strumento per ottimizzare la produzione in modo sostenibile e integrando il terreno delle sue sostanze nutritive. Grazie all’innovazione in agricoltura, infatti, negli ultimi 50 anni la produzione agricola è cresciuta del 150%, a fronte di una superficie mondiale coltivata che si è estesa del 12% (Fonte: Rapporto Solaw-Fao)” .