Giorgio Mercuri è il nuovo Presidente di Fedagri-Confcooperative

0
1100

Cambio di presidenza in Fedagri-Confcooperative, la principale organizzazione di rappresentanza delle cooperative agroalimentari. Giorgio Mercuri, 49 anni, attuale vice Presidente della federazione, è stato nominato oggi nuovo Presidente Fedagri dal Consiglio Nazionale riunitosi oggi a Roma. Subentra a Maurizio Gardini, che ha guidato la federazione agricola dall’ottobre 2009 e che oggi si è dimesso dall’incarico poiché ha assunto dallo scorso 31 gennaio la carica di Presidente di Confcooperative.

Giorgio Mercuri, foggiano, sposato con due figlie, è Presidente di Confcooperative Foggia. Imprenditore agricolo, è presidente, dalla sua costituzione nel 1982, della Cooperativa Giardinetto, una delle più importanti e dinamiche cooperative pugliesi, che associa 150 produttori ortofrutticoli nel foggiano.

È la prima volta che la presidenza della Fedagri viene assunta da un imprenditore proveniente dal Meridione. “È un segno di attenzione – ha spiegato Gardini – verso un sistema cooperativo spesso marginalizzato e che invece presenta significativi margini di crescita. Una nomina che testimonia la nostra volontà di attuare politiche di rilancio di vaste aree del mezzogiorno d’Italia per le quali la cooperazione può rappresentare una opportunità importante per far recuperare margini di redditività alle aziende agricole”.

“Sono davvero onorato – ha dichiarato Mercuri – di assumere questo incarico cosi prestigioso. Agirò in linea di continuità con chi mi ha preceduto, continuando a perseguire quegli obiettivi che da anni sono al centro dell’azione sindacale di Fedagri quali l’aggregazione, l’internazionalizzazione ela sburocratizzazione. Proseguiremoinoltre il percorso politico già intrapreso nell’ambito della semplificazione della rappresentanza, con il nostro percorso all’interno dell’Alleanza delle Cooperative (insieme a Legacoop Agroalimentare e Agci-Agrital) e di Agrinsieme, il coordinamento tra l’Alleanza e le organizzazioni Cia e Confagricoltura”.

La federazione agricola da oggi ha anche un nuovo Direttore, dal momento che Fabiola Di Loreto, che ha guidato la Fedagri per più di 15 anni, ha assunto l’incarico di Vice Direttore Centrale della Confcooperative, assumendo la responsabilità del Dipartimento Organizzativo.

Il testimone passa a Pier Luigi Romiti, già in forza alla Fedagri dal2009, inuna logica di una premialità interna che ha contraddistinto i nuovi assetti organizzativi di Confcooperative. Romiti, 38 anni, marchigiano, ha seguito negli ultimi anni per Fedagri il negoziato sulla riforma della Pac.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here