Da oggi via alle domande per l’abilitazione alla professione di Agrotecnico

1430

Dall’8 maggio fino al 7 giugno sarà possibile iscriversi alle prove di ammissione per gli Agrotecnici.

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 35 – 4° Serie speciale concorsi del 8 maggio 2012, l’Ordinanza del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca che ha indetto la sessione annuale degli esami di Stato abilitanti alla libera professione di Agrotecnico e di Agrotecnico laureato, fissando nel giorno di giovedì 7 giugno 2012 il termine ultimo per la presentazione delle domande di partecipazione. Le domande devono essere spedite con raccomandata (farà fede il timbro postale) al Centro Unico di raccolta come ogni anno posto presso l’Ufficio di Presidenza del Collegio Nazionale (Poste Succursale n. 1 – 47122 FORLÌ).
Da quest’anno, le domande possono anche essere inviate a mezzo PEC-Posta Elettronica Certificata al seguente indirizzo: agrotecnici@pecagrotecnici.it

Chi può concorrere alle prove d’esame?

    • I diplomati in agraria che abbiano assolto ad un biennio di praticantato professionale certificato ovvero svolto un percorso equivalente.
    • I laureati di primo livello in una delle Classi di laurea “coerenti” (1°-Biotecnologie – ora diventata L-2; 7°-Urbanistica e scienze della pianificazione territoriale e ambientale – ora diventata L-21; 8°-Ingegneria civile e ambientale – ora diventata  L-7; 17°-Scienze dell’economia e della gestione aziendale – ora diventata L-18; 20°-Scienze e tecnologie agrarie e forestali – ora sdoppiata in L-25 ed L-26; 27°-Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura – ora diventata L-32; 40° -Scienze e tecnologie zootecniche e delle produzioni animali – ora diventata  L-38) che abbiano svolto sei mesi di tirocinio professionale certificato (dal tirocinio sono esentati i laureati provenienti da Università convenzionate con il Collegio Nazionale).
    • A determinate condizioni, i laureati “vecchio ordinamento” che abbiano conseguito il titolo presso le Facoltà ed Università che attualmente rilasciano i nuovi titoli di laurea, come sopra indicati.
    • I Diplomati Universitari in possesso di un diploma “coerente” (Biotecnologie agro-industriali; Economia e amministrazione delle imprese agricole;  Economia del sistema agroalimentare e dell’ambiente; Gestione tecnica e amministrativa in agricoltura; Produzioni animali; Produzioni vegetali; Tecniche forestali e tecnologie del legno; Viticoltura ed enologia od altro diploma equipollente) senza necessità di alcun tirocinio.

Si ricorda che accedono alle prove d’esame, con gli attestati rilasciati dalle rispettive Associazioni, i Naturalisti iscritti all’AIN-Associazione Italiana Naturalisti ed i Biotecnologi iscritti alla FIBio-Federazione Italiana Biotecnologi, in quanto entrambe le organizzazioni hanno stipulato uno specifico “Protocollo d’intesa” con il Consiglio Nazionale degli Agrotecnici e degli Agrotecnici laureati.

Le prove d’esame avranno inizio il giorno 15 novembre 2012 e ad esse potranno parteciparvi solo coloro i quali hanno presentato domanda entro il 7 giugno prossimo.
Nei mesi precedenti l’inizio degli esami, i candidati potranno, se lo desiderano, seguire corsi preparatori gratuiti sia residenziali che in video conferenza.

Clicca qui per scaricare le domande di ammissione