Controllare l’inerbimento in modo efficace

0
510

Nel controllo meccanico dell’inerbimento dei frutteti e dei vigneti svolgono un ruolo di grande importanza le trinciatrici. In particolare, le trinciatrici ad assi rotanti verticali, denominate anche rasaerba, presentano notevole praticità d’uso e grande efficacia di lavoro. Tra queste, Berti Frutti annovera caratteristiche tecniche e qualità dei materiali che la rendono particolarmente efficiente. Infatti, è contraddistinta dal telaio ultra piatto per meglio penetrare nella vegetazione e dalla predisposizione per attacco frontale e posteriore per una maggiore versatilità. La trasmissione del moto è di tipo meccanico e si avvale di una scatola ad ingranaggi che, tramite cinghie trapezoidali ad alta resistenza, trasmette il movimento ai rotori ad asse verticale su cui sono fissati i coltelli.

Lo spostamento idraulico a parallelogramma consente di lavorare con la massima precisione e l’ottimo risultato di lavoro è assicurato dall’intersecazione dei coltelli e dalla controrotazione dei rotori. A loro volta, il rullo posteriore, regolabile in altezza e le ruote frontali, regolabili in altezza, consentono una precisa calibrazione dell’altezza di taglio e la massima adattabilità alla morfologia del terreno.

Berti Frutti è disponibile in 6 modelli dalla larghezza di lavoro compresa tra 121 e 233 cm, a due o tre rotori e 4 o 6 coltelli. Può essere impiegata in vigneti e frutteti abbinata a trattori con potenza compresa tra 40 e 80 HP e PTO di 540 giri/min. Sono disponibili, come accessori a richiesta: doppi rulli posteriori, kit diserbo, albero cardanico.

A cura di Pier Luigi Scevola

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here