CNH Industrial è ancora “Best International Operating Company”

0
305

CNH Industrial, società madre di Case IH e STEYR, è stata nominata “Best Internationally Operating Company 2021” nella prestigiosa e competitiva kermesse alla quale partecipano diverse aziende leader austriache e nella quale si era già imposta nel 2020.

Il concorso è organizzato da PricewaterhouseCoopers (PwC), dal quotidiano austriaco “Die Presse” e dal provider di dati finanziari KSV1870. La categoria “International” è aperta alle aziende dotate di struttura internazionale, un modello di business e una struttura imperniata sulla catena del valore e sul cliente.

In particolare, lo stabilimento CNH Industrial di St. Valentin produce diverse gamme di trattori Case IH e Steyr, tra cui: Case IH Optum CVXDrive, Puma,  Maxxum e Luxxum, oltre alle gamme STEYR Terrus CVT, CVT, Impuls CVT, Profi e Multi.

Christian Huber, Managing Director CNH Industrial Österreich GmbH e Vice President Global Tractor Product Management Case IH & STEYR ha così commentato: “Essere nominati per la seconda volta come migliore azienda operante a livello internazionale è un grande onore e, ancora una volta, ribadisce lo status di “Qualità made in Austria“ dei nostri trattori, che i clienti stimano e apprezzano.

Hannes Woegerbauer, Plant Manager di St. Valentin, ha quindi aggiunto: “Il premio è particolarmente apprezzato perché anche quest’anno ha posto sfide eccezionali davanti a tutti noi interni all’azienda, ai partner della filiera e ai concessionari. È stato veramente incoraggiante vedere come tutti si siano prodigati per ridurre al minimo l’impatto sulla produzione, sulla filiera,sulla clientela e, soprattutto, per garantire la salute e la sicurezza dei nostri dipendenti”.

A cura di Pier Luigi Scevola