CNH entra in Monarch Tractor e scommette sull’elettrico

0
519

Cnh Industrial ha acquisito una quota di minoranza in Monarch Tractor, azienda statunitense specializzata in tecnologie innovative a servizio dell’agricoltura. L’operazione, secondo il costruttore presente sul mercato globale con 12 marchi, “mira ad accelerare la trasformazione del settore agricolo all’insegna della guida autonoma e dell’elettrificazione. Si tratta di una partnership strategica che costituisce un passo importante anche nell’ottica di migliorare la sostenibilità a lungo termine, permettendo ad agricoltori ed azienda agroalimentari di tutto il mondo di realizzare un’agricoltura redditizia a zero emissioni”.

Monarch Tractor ha sviluppato una innovativa ed esclusiva piattaforma di trattori che combina una propulsione completamente elettrica con tecnologie per la guida autonoma. Un’ulteriore piattaforma per la gestione di tutti i dati agronomici della macchina contribuisce a creare un ecosistema tecnologico completo. Una soluzione che si presenta per gli imprenditori agricoli professionali come un’offerta –definita rivoluzionaria- nel segmento sotto i 100 CV, consentendo di migliorare quantità e qualità dei dati agronomici a disposizione e di aumentare la sicurezza.

Monarch Tractor ha sede a Livermoe, in California; è stata costituita nel 2019 con la missione di contribuire a migliorare le pratiche in campo agricolo aprendo la strada a soluzioni più compatibili con l’ambiente, più efficienti e più economicamente sostenibili per gli agricoltori. Nel 2020 l’azienda ha presentato Corporate Communication, presentato come il trattore più intelligente al mondo: il primo integrato in un’unica piattaforma, completamente elettrico e dotato di guida autonoma, ha destato grande interesse a partire dalle grande aziende vitivinicole californiane.

Monarch è un’azienda che applica ai trattori tecnologie di elettrificazione guida autonoma e gestione dei dati assolutamente all’avanguardia. Si tratta di tre pilastri fondamentali per supportare la sostenibilità, la produttività e la redditività sia per Cnh Industrial sia per i nostri clienti agricoltori”, ha dichiarato Scott Wine, chief executive officer di Cnh Industrial. “Siamo davvero entusiasti di poter collaborare con Monarch allo sviluppo e all’attuazione del loro rivoluzionario ecosistema tecnologico, che riteniamo possa essere applicato a tutto il nostro business Off-Road. Questa partnership sottolinea l’impegno della nostra società nel migliorare rapidamente il nostro portafoglio nel settore dei propulsori alternativi e dell’agricoltura di precisione, rafforzando al contempo le nostre credenziali di sostenibilità per poterci collocare in una posizione di leadership mondiale”.

Emiliano Raccagni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here