Case IH riceve un premio per il Magnum AFS Connect

0
691

L’Associazione americana degli ingegneri agricoli e biologici (ASABE) ha incluso una tecnologia innovativa di Case IH e New Holland tra i vincitori dei suoi premi AE50 annuali. Aziende provenienti da tutto il mondo si iscrivono ogni anno al concorso AE50 di ASABE, dove una giuria di esperti tecnici internazionali sceglie i 50 migliori prodotti ovvero i prodotti innovativi che migliorano la tecnologia per l’industria alimentare e agricola.

Case IH ha ottenuto il riconoscimento per Il trattore serie Magnum AFS Connect, che offre ai produttori la libertà di gestire, monitorare, impostare e trasferire i dati della macchina e agronomici nel modo desiderato. Un sistema operativo completamente riprogettato consente la visualizzazione del display, la diagnostica di assistenza e gli aggiornamenti del software da remoto ed è un’ulteriore testimonianza dell’attenzione di Case IH per la digitalizzazione e agricoltura di precisione.

In Europa, il Magnum AFS Connect è stato presentato alla stampa durante l’evento annuale Case Field a settembre 2019 a Vienna, mentre la prima presentazione al pubblico risale allo scorso novembre ad Agritechnica, la fiera biennale delle macchine agricole che si tiene ad Hannover. Le prime unità per le dimostrazioni e le consegne ai clienti saranno disponibili in Europa a metà 2020.

La gamma offerta per i mercati europei comprende i seguenti modelli: Magnum 310, Magnum 340, Magnum 380 e Magnum 400 – con potenza massima rispettivamente di 382, 409 e 435CV. Tutti i modelli montano motori FPT Industrial Cursor 9 da 8,7 litri turbocompressi e con intercooler, che utilizzano l’avanzata tecnologia Hi-eSCR2 di FPT per conformarsi alle normative europee sulle emissioni Stage V. Il nuovo modello Magnum 400 è disponibile solo con trasmissione PowerDrive 21/5, da 40 e 50 km/h a regime motore ridotto. I modelli Magnum 380 e 400 possono essere prodotti anche nella versione Rowtrac con cingoli posteriori.

Tutti i modelli montano una cabina in gran parte rivista, dotata di una nuova porta a tutta lunghezza e di sistema di ingresso senza chiave. I comandi sul bracciolo Multicontroller e il display AFS sono stati riprogettati e perfezionati per migliorare il comfort di utilizzo. I comandi principali sono configurabili, quindi possono essere impostati in base all’operatore e all’attività da svolgere. Le opzioni ora includono il sistema di guida con frenata assistita, sia per le versioni gommate che Rowtrac, al fine di facilitare le svolte frenando automaticamente il cingolo o la ruota nel lato posteriore interno durante le svolte, e il sistema sterzante a risposta variabile, che modula la velocità della risposta sterzante in funzione del lavoro o del trasporto.

I nuovi sviluppi tecnologici consentono la connettività bidirezionale tra il monitor AFS Pro 1200 in cabina e il portale AFS Connect di Case IH, accessibile tramite il sito Web mycaseih.com. I gestori delle aziende agrarie possono così gestire con precisione dai propri uffici, dispositivi cellulari o portatili le attività agrarie, le flotte e i dati, monitorando le operazioni correntemente svolte sui campi, le informazioni relative alle flotte, i dati agronomici e molto altro ancora, registrando in tempo reale tutte queste attività.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here