Argo Tractors investe sullo sviluppo dei propri concessionari

0
582

Il rendimento di un’azienda si misura dai numeri. Numeri di vendita, soprattutto. E le vendite per una multinazionale si basano sulla capacità dei propri concessionari di fare risultato. E’ per questo motivo che Argo Tractors, l’azienda con sede a Fabbrico (RE) che produce trattori a marchio McCormick, Landini e Valpadana, negli ultimi anni ha investito tantissimo sullo sviluppo dei propri concessionari. “Gli investimenti adottati e i progetti intrapresi hanno l’obiettivo di dotare i concessionari di tutti gli strumenti utili per lavorare nelle migliori condizioni possibili, riducendo i costi di gestione, aumentando la profittabilità e rafforzando l’immagine”, spiega Antonio Salvaterra,  Direttore Marketing di Argo Tractors. Sviluppo che passa quindi per la trasformazione digitale, per stare al passo con un mercato sempre più tecnologico e sempre più esigente. La Digital Transformation sulla quale Argo Tractors ha prima di tutto creduto e ha poi realizzato ingenti investimenti, per l’introduzione di strumenti high-tech finalizzati alla crescita delle reti commerciali e al potenziamento delle performances nell’assistenza alla clientela. Argo Tractors ha inoltre sviluppato un’applicazione, Easy Sell, che permette alla forza di vendita di mostrare ai clienti prodotti, specifiche tecniche, brochures e video, oltre alla gestione dei prezzi di trattori ed accessori per costruire offerte in tempo reale. In aggiunta è possibile condividere materiali con il team vendite, gestire il CRM (Customer Relationship Management), consultare report sulle visite, approvare offerte, utilizzare Google Maps, memorizzare minute degli incontri con i clienti, archiviare documenti. “Questo interscambio d’informazioni all’interno di Argo Tractors ha migliorato la condivisione delle informazioni ed il costante aggiornamento delle stesse – ha continuato Salvaterra – uno strumento che permette a tutte le filiali, gli importatori ed i concessionari di ottimizzare le proprie offerte. A questo poi si aggiunge il portale dell’usato, pensato per consentire alla nostra rete di vendita di dare massima visibilità ai prodotti disponibili in qualsiasi parte del pianeta, aumentando esponenzialmente la vetrina per ogni trattore”. E il progetto di digitalizzazione passa anche attraverso i social networks: da qualche anno infatti Argo Tractors ha scelto di comunicare attraverso i diversi canali “sociali” con una strategia puntuale, veicolando immagini di qualità e testi accattivanti. Una tattica che viene naturalmente condivisa con tutta la rete. “Per questo motivo è in programma una formazione per tutte le concessionarie al fine di promuovere una comunicazione capillare e capace di amplificare i messaggi dei dealer in modo più semplice e veloce, così da garantire loro il tempo di concentrarsi sui servizi diretti al cliente”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here