Arbos a Sima 2019, una promessa mantenuta

0
358

Gioca in casa il gruppo ARBOS presentandosi all’appuntamento del SIMA 2019 con la propria filiale ARBOS France, nata nel 2017 con l’obiettivo di costruire una rete di concessionari in un mercato molto competitivo ed esigente. La sede è situata a Saint-Priest, Lione, posizione logisticamente ideale per servire le grandi colture del nord e le realtà specializzate del sud e della costa mediterranea. Da allora l’evoluzione è stata inarrestabile, e quelli che nella scorsa edizione del SIMA erano progetti e prototipi si sono tradotti in prodotti già oggi distribuiti su tutto il territorio francese. In questo scenario hanno trovato quindi “terreno fertile” la full line di trattori e attrezzature di alta potenza e tecnologia, dal campo aperto ai compatti fino agli specializzati in frutteti e vigneti, tutti al servizio di un ciclo agronomico completo e sostenibile e delle imprese agricole che vi operano. Non manca poi l’innovazione con Blaster, l’irroratrice trainata con carreggiata variabile che ha ottenuto la medaglia di bronzo al SIMA Innovation Awards 2019. “Con la nostra partecipazione al SIMA 2019 vogliamo trasmettere un messaggio di solidità e continuità, sottolineando con forza e convinzione la nostra capacità di creare valore per il mercato francese e per gli utilizzatori finali dei nostri prodotti. – afferma Jean Philippe Fejoz, General Manager di ARBOS France –. Partendo da un portfolio prodotti completo e versatile di trattori da frutteto e vigneto ideale per il sud-est del Paese, in soli due anni sono già 20 i dealer attivi sul territorio. La gamma prodotto si amplierà nei prossimi anni fino a offrire trattori da campo aperto da 260 CV e attrezzature per la lavorazione del terreno con tecniche agronomiche innovative, ideali per la parte nord-ovest della Francia. Una corsa quindi che non intende fermarsi.” In esposizione su una superficie di oltre 600 mq tutti da vedere i best sellers della gamma prodotto che garantiscono massime prestazioni ed efficienza. Tra le novità esposte, prodotto di punta è il modello prototipo 7260, appartenente alla serie 7000, ormai prossimo al lancio ufficiale sul mercato. Sempre in questo ambito spicca anche la serie 5000 da 110 a 136 CV e quella dei compatti, presenti nei modelli 2035, 3055 e 3050. La linea di attrezzature abbinate a questi trattori spazia dalle seminatrici di precisione a trasmissione elettrica MS8230 alle seminatrici da cereali combinate con erpice rotante MSD Combi 2.0, fino all’innovativa seminatrice pneumatica a semina diretta UST. Per il comparto delle macchine specializzate, invece, i riflettori sono puntati sia sui modelli compatti delle serie 4000 AF e 4000 Q, sia sui trattori isodiametrici della serie 4000 E. SIMA 2019 si conferma il palcoscenico ideale per annunciare i progressi del Gruppo sul territorio francese, presentando a un target mirato di pubblico di operatori del comparto i nuovi prototipi e gli sviluppi tecnologici di ARBOS. Un’occasione unica per proseguire il lavoro di consolidamento di ARBOS France, stringendo nuove collaborazioni con potenziali concessionari e clienti, pronti a condividere gli stessi valori e lo spirito di crescita che da sempre anima l’azienda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here