Alta efficienza per un’alta redditività

0
341

Progettato per applicazioni pesanti con una potenza di 156 CV e una coppia massima di 805 Nm, il nuovo sollevatore telescopico Manitou MLT 961-160 V + L ha un’altezza di sollevamento di 9 metri e una capacità di sollevamento di 6 tonnellate.

Il suo motore Yanmar 4TN107FTT-5SMUF a 4 cilindri di 4567 cm³ rispetta i parametri fissati dallo Stage V con impiego di AdBlue, dispone di prefiltro dell’aria e di sistema di raffreddamento con ventola ad inversione automatica per lavorare senza problemi in ambienti molto polverosi. Della ventola con inversione (da aspirante a soffiante) si avvalgono anche i radiatori dell’intercooler e della trasmissione a variazione continua M-Vario Plus e questo assicura una maggiore efficienza complessiva dei sistemi.

La trasmissione M-Vario Plus, oltre ad offrire la calibrazione ottimale della velocità per i più differenti lavori, è capace di una velocità massima di 40 km/h. Il tutto nella massima sicurezza grazie anche al freno di stazionamento automatico ed ai freni multidisco in bagno d’olio presenti negli assali anteriore e posteriore.

L’impianto idraulico si avvale di una pompa Load Sensing a cilindrata variabile della capacità massima di 200 litri/minuto ad una pressione di 270 bar ed offre una forza di strappo alla benna di ben 7300 daN. Il braccio ha una capacità massima di sollevamento di 6 tonnellate, un’altezza massima di sollevamento di 9 metri, uno sbraccio massimo di 5,3 metri ed è capace di uno sbraccio alla massima altezza di 1,1 metri. Rapidissimi i suoi movimenti: il sollevamento avviene in 8,5 secondi e l’abbassamento in 6,5 secondi. Lo sfilo in 7 secondi ed il rientro in 6 secondi.

Il pacchetto opzionale Intelligent Hydraulics esalta ulteriormente le performance e la duttilità d’impiego del sistema idraulico che si avvale, tra l’altro, di distributori flow sharing e comandi JSM.

Fedele alla sua grande tradizione, Manitou non ha trascurato il comfort e la sicurezza dell’operatore: il nuovo MLT 961-160 V + L è dotato della cabina NewAg XL omologata ROPS – FOPS Level 2, offre un ambiente di lavoro confortevole e silenzioso con accesso “easy step”. La griglia ad alta visibilità offre il pieno controllo sulle operazioni di sollevamento anche alla massima altezza (9 metri).

Il nuovo sollevatore telescopico Manitou MLT 961-160 V + L, oltre a grandi capacità di lavoro nelle condizioni più impegnative, offre grande polivalenza anche grazie all’ampia gamma di attrezzi ad esso collegabili. Inoltre, è capace di un’elevata redditività poichè combina alta efficienza ad una ridotta richiesta di manutenzione. Quest’ultima può avvenire facilmente e velocemente grazie alla posizione centralizzata dei punti di ingrassaggio, di lubrificazione, al prefiltro aria autopulente ad ai modernissimi sistemi di gestione e controllo da remoto messi a punto da Manitou.

A cura di Pier Luigi Scevola

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here