A proposito di Expo… La precisazione di FederUnacoma

0
850

Tractor in The Field

Gentile Direttore,

ho letto l’articolo dedicato ad EXPO 2015 dal titolo “L’unico. Peccato!”, pubblicato ieri sul Vostro portale. Condivido l’idea, espressa nell’articolo di Domenico Pessina, che la meccanica agricola sia fondamentale nell’intera filiera agroalimentare e che l’evento espositivo di Milano debba essere l’occasione per promuovere il ruolo della meccanizzazione, e in particolare il contributo di grande valore dei costruttori italiani. Debbo tuttavia far presente, per completezza d’informazione, che New Holland partecipa ad EXPO 2015 (in modo effettivamente molto prestigioso ed efficace) con il ruolo di “Global partner”, che le conferisce uno status particolare e che prevede, dal punto di vista espositivo, opportunità che altri costruttori non possono avere. Altri importanti marchi della meccanica agricola avrebbero potuto essere presenti se gli assetti organizzativi di EXPO lo avessero permesso. Sul piano istituzionale la nostra Federazione è presente nell’ambito dell’Esposizione con tre iniziative: la partecipazione alla mostra di Confindustria “Fab Food”, la presenza nel Parco della Biodiversità, e la partecipazione all’interno della mostra di Federalimentare “Cibus è Italia” con uno spazio dedicato e con postazioni riservate ad un certo numero di aziende associate. Per i sei mesi di durata dell’Esposizione, FederUnacoma ha già in calendario eventi promozionali e informativi all’interno di EXPO, e prove dimostrative in Campo (“EIMA Show for EXPO”), proprio per contribuire a diffondere una cultura della meccanizzazione e per sottolineare come la meccanica agricola sia un settore ampio e articolato, un’eccellenza del Made in Italy, una realtà che contribuisce in modo corale allo sviluppo dell’economia e al progresso dei popoli. I lettori di Agricoltura News sono tutti invitati a condividere con FederUnacoma e con i costruttori italiani l’evento, e la sfida, di EXPO 2015.

Massimo Goldoni

Presidente FederUnacoma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here