Una nuova trasmissione semi-powershift a otto rapporti per i Maxxum

Con il lancio della ActiveDrive 8 è ora disponibile per i trattori Case IH Maxxum una nuova trasmissione semi-powershift che offre otto stadi powershift in ognuna delle tre gamme. Va ad aggiungersi alle trasmissioni semi-powershift a quattro rapporti e CVX già disponibili per i trattori Maxxum, che tra l’altro sono state ridenominate rispettivamente ActiveDrive 4 e CVXDrive. Disponibile sui modelli Maxxum Multicontroller, la ActiveDrive 8 fornisce un totale di 24 rapporti sia in marcia avanti che in retromarcia. La trasmissione incorpora tutta una serie di funzioni studiate per rendere il trattore più efficiente e rilassante da usare per l’operatore. La prima gamma, che copre le velocità fino a 10,2 km/h è specificatamente studiata per i lavori che richiedono uno sforzo di traino elevato. Per le applicazioni specifiche che richiedono velocità molto basse, per esempio l’orticoltura, la trasmissione ActiveDrive 8 è disponibile anche con marce superridotte supplementari. La seconda gamma, quella principale di lavoro, copre quasi il 90% di tutti i requisiti applicativi sul seminativo, il prativo e con il caricatore frontale, consentendo al trattore di funzionare a pieno carico, senza nessuna interruzione della coppia, da 1,6 a 18,1 km/h. Per i trasferimenti su strada la trasmissione è progettata per partire nella terza gamma, con una funzione di salto marce per passare velocemente in successione i rapporti powershift. Con la funzione di cambio automatico il trattore può essere impostato in modo da avanzare automaticamente attraverso qualsiasi serie di otto rapporti in modalità di lavoro, e attraverso tutti e 16 i rapporti nelle due gamme superiori in modalità di trasporto. Una funzione di kick-down tramite pedale può essere usata per scalare le marce escludendo l’automatismo della trasmissione. Ai fini del funzionamento della trasmissione, il pedale della frizione non è necessario, quindi questa trasmissione è adatta per operazioni che richiedono più potenza e dove la spinta è fondamentale, come la lavorazione del terreno o la falciatura con combinate doppie o triple. Un autentico inversore sotto carico (power shuttle) garantisce l’assenza di perdite di trazione durante i cambi di direzione in pendenza, mentre una funzione ‘freno frizione’ migliora il comfort di arresto e la sicurezza in corrispondenza di incroci stradali o quando si accatastano balle con il caricatore frontale. Sia il cambio che l’inversore possono essere modulati per una risposta più lenta o rapida in base al lavoro da svolgere.

I modelli Maxxum Multicontroller aumentano la produttività sia della macchina che dell’operatore, grazie all’esclusivo bracciolo con joystick Multicontroller di Case IH, che mette le funzioni di comando più importanti a “portata di dita” del conducente. Dal controllo totale della trasmissione con i comandi del cambio powershift e dell’inversore powershuttle alla regolazione del regime motore e all’azionamento dei distributori elettroidraulici, tutto è immediatamente a portata di mano. Questi trattori possono ora essere specificati con distributori ausiliari meccanici o elettroidraulici. In linea con il lancio della ActiveDrive 8, la collaudata trasmissione semi-powershift a quattro stadi montata sui modelli Maxxum standard è stata ridenominata ActiveDrive 4. Con 16 rapporti in marcia avanti e 16 in retromarcia, questa trasmissione offre una velocità di marcia massima di 40 km/h. La trasmissione Case IH CVXDrive è la terza opzione disponibile per la gamma Maxxum, e può essere specificata sui modelli da 116-145 cv, offre la variazione infinita della velocità fino a 50km/h, oltre alla possibilità di essere programmata per funzionare a una velocità di avanzamento o a un regime motore impostati per la massima efficienza. La revisione della gamma Maxxum vede anche il lancio come top di gamma di un nuovo Maxxum 150 CVX sei cilindri da 175 CV (max). I due sei cilindri Maxxum 150 Multicontroller e Maxxum 150 CVX saranno pienamente disponibili nella seconda metà del 2018. Con questo modello ora Case IH è in grado di offrire il trattore con motore sei cilindri più leggero e compatto del settore. I trattori Maxxum montano propulsori FPT Industrial quattro cilindri da 4,5 l e sei cilindri da 6,7 l turbo intercooler, emissionati Stage IV grazie all’impiego del sistema di riduzione catalitica selettiva Hi-eSCR.

 

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Agricoltura news © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2017 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano. Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151