L’atomizzatore scavallante bi-fila di Ricosma

L’atomizzatore scavallante bi-fila MIG 24 ZP consente di trattare due filari completi di vigneto con larghezze da 210 cm a 270 cm ed è stato sviluppato da Ricosma per soddisfare le esigenze degli agricoltori che devono lavorare su spazi ristretti ed hanno quindi bisogno di una macchina che sia agile nelle manovre di fine campo e in grado di seguire le curve del trattore senza tagliare sui filari. Il sistema di sterzata, già sperimentato da anni sull’atomizzatore con pannelli per il recupero del prodotto, è caratterizzato dal doppio snodo collegato ai bracci al 3° punto del trattore.  Questo meccanismo, oltre a un’elevata stabilità della macchina anche sui terreni più sconnessi, potenziata dall’assale tandem, permette un raggio di sterzata molto contenuto facendo sì che l’atomizzatore segua la traiettoria della curva disegnata dal trattore nelle manovre di fine filare come un trenino agganciato a una locomotiva. Il sistema di chiusura dei bracci rende la macchina estremamente compatta e ben manovrabile anche fuori campo, agevolando i trasferimenti su strada.  La macchina è disponibile nella versione da 2000 lt con pompa a membrana, convogliatore centrifugo di 560 mm di diametro ad alte prestazioni. Possibilità di trattamenti a medio/basso volume.

Guarda il video

 

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Agricoltura news © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2017 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano. Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151