La polivalenza di Cultimer L

 

KUHN ha rafforzato la sua gamma di coltivatori a denti polivalenti con il CULTIMER L, per l’estirpazione superficiale, media e profonda fino a 35 cm di profondità, ideale per l’estirpazione estiva e le preparazioni del terreno autunnale e primaverile. Il CULTIMER L è infatti una macchina polivalente per l’estirpamento e la pseudo-aratura. La nuova versione « L » trainata è disponibile con larghezze di 4, 5 e 6 metri. E’ costituita da un timone articolato, 3 file di denti, una fila di dischi di livellamento e un rullo. La sua polivalenza deriva dalla diversità delle sue componenti d’usura: Vomere a zampa d’oca da 350 mm per un estirpamento superficiale da 3 a 7 cm; Punta da 80 mm ed alette da 350 mm (standard o al carburo) per estirpare fino a 15 cm; Punta da 80 mm sola per aratura fino a 35 cm; Nuova punta stretta da 50 mm per un lavoro di fessurazione profondo o estirpamento su terreno duro, per un minor assorbimento di potenza. Accoglie anche la nuova gamma di rulli leggeri T-Liner e di rulli pesanti HD-Liner 600.

Questi modelli beneficiano di un dente totalmente nuovo. Il nuovo dente con Non Stop meccanico a doppia molla è mantenuto a terra fino ad una pressione alla punta di 600 kg. Il dente si sposta fino a 30 cm in modo progressivo. Poi torna rapidamente alla posizione di lavoro recuperando subito la sua potenza per evitare saltellamenti. Il dente è privo di ingrassatori e non richiede alcuna manutenzione.  Consente uno spostamento laterale di15 cm a sinistra e a destra. Di conseguenza, si dilatano i limiti di utilizzazione su terreno sassoso. Il nuovo modello CULTIMER L è l’utensile polivalente per le  preparazioni del suolo. Le sue caratteristiche tecniche gli consentono di offrire una qualità di lavoro eccezionale.

I Plus della gamma CULTIMER L

  1. Più tenuta a terra: dente da 600 kg di pressione che evita saltellamenti anche in condizioni difficili.
  1. Più semplicità: regolazioni del rullo, delle ruote anteriori e dei dischi di livellamento semplici e senza utensili.
  1. Più comodità: denti e mozzi dei dischi di livellamento senza manutenzione.

 

 

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Agricoltura news © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2017 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano. Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151